Figuccia:”no a dogmi sull’apertura della caccia, consentire uso doppiette in sicilia dal primo settembre”

Palermo – “No a dogmi inutili sull’apertura della caccia in Sicilia. Auspico che si ponga fine alla solita manfrina, alimentata da alcune associazioni che rispondono più a logiche politiche che a quelle faunistiche, e dal primo settembre si possa consentire l’uso delle doppiette. Sul calendario venatorio c’è competenza esclusiva della Regione e l’indicazione della data di apertura della caccia è legata anche alla necessità di diminuire la presenza di alcune specie animali che danneggiano colture e l’ecosistema. Ritengo opportuna l’emanazione di un Decreto assessoriale che dia il via alla caccia nell’Isola. Condivido le istanze delle associazioni venatorie che da tempo chiedono un loro coinvolgimento diretto per progetti mirati al prelievo venatorio sostenibile. Nella prossima legislatura mi impegno a fare in modo che si definiscano le norme e le regole per avere certezza sulla stagione venatoria in Sicilia”. Lo afferma Vincenzo Figuccia, deputato regionale di Prima l’Italia.