Il simulacro di San Vito portato a spalla sino in chiesa madre

Chiaramonte Gulfi (Rg) – Grande festa ieri sera a Chiaramonte Gulfi. Il simulacro di San Vito, dopo che era stato sistemato dai portatori sul baiardo, e dopo la celebrazione eucaristica presieduta da don Filippo Bella, parroco della chiesa Santissima Nunziata di Ragusa, con la benedizione di tutti coloro che portano il nome di Vito e Vita, è stato portato a spalla sino in chiesa Madre. Qui la straordinaria accoglienza da parte di devoti e fedeli, buona parte dei quali aveva già dato vita alla processione, per dare il via al triduo in onore del santo martire. Un momento sempre di grande entusiasmo popolare destinato a rendere onore al Patrono. Oggi, intanto, alle 18, l’esecuzione di marce sinfoniche in piazza Duomo con il tradizionale giro per le vie del paese. Alle 19 la celebrazione eucaristica presieduta da don Giovanni Filesi. Domani, alle 11 la santa messa, alle 18 marce sinfoniche in piazza Domo con tradizionale giro e sosta nelle chiese cittadine. Lungo il corso Umberto e presso la piazza Santissimo Salvatore, alle 18, ci sarà l’allestimento del mercatino delle pulci con prodotti tipici e oggetti artigianali. Alle 19 la celebrazione eucaristica. Alle 21,30, in piazza Duomo, lo spettacolo musicale con la band Greenbox. La comunicazione esterna dei festeggiamenti è sostenuta da Confcommercio provinciale Ragusa con il presidente Gianluca Manenti e da Confcommercio sezionale Chiaramonte con il presidente Danilo Scollo. “Il patrono San Vito – dicono entrambi – costituisce un innegabile momento di grande attenzione della comunità cittadina che è molto legata alle proprie radici e alle proprie tradizioni”.