Notti bianche, ordinanza del Sindaco: limiti, divieti e prescrizioni per l’esercizio del commercio ed emissioni sonore

Trapani – Il Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida ha firmato l’ordinanza che prevede limiti, divieti e prescrizioni per l’esercizio del commercio ed emissioni sonore in occasione delle tre notti bianche previste il 2, 3, 4 settembre. Nel dettaglio: 

1) In tutto il Territorio Comunale, a far ora dalle 23,00 e per tutta la durata delle Notti Bianche che si terranno nelle giornate del 2/3 e 4 Settembre:

– è tassativamente vietata la vendita e la somministrazione – sia in sede fissa che in forma itinerante – di bevande di qualsiasi tipo, in contenitori di vetro e/o lattine, effettuata da tutti gli esercenti attività di somministrazione di alimenti e bevande, anche in forma temporanea, circoli privati, attività artigianali, attività di commercio e distributori automatici. La somministrazione dovrà avvenire in bicchieri di carta o plastica, nei quali le bevande dovranno essere somministrate direttamente;

– è tassativamente vietata la vendita e la somministrazione – sia in sede fissa che in forma itinerante – di bevande alcoliche e superalcoliche effettuata da tutti gli esercenti attività di somministrazione di alimenti e bevande, anche in forma temporanea, circoli privati, attività artigianali, attività di commercio e distributori automatici. Il divieto non si applica all’interno dei locali e degli spazi pubblici legittimamente occupati dagli esercenti autorizzati, fatte salve le responsabilità correlate dei gestori, ivi compresa quella nei confronti di minori di anni 18 in esecuzione a quanto disposto con D.L. n. 14/2017;

– è tassativamente vietato a chiunque di introdurre e consumare bevande in contenitori, bottiglie, bicchieri di vetro ed in lattine, anche già in proprio possesso, nell’area interessata dalla manifestazione “Notti Bianche” – centro storico;

– è vietato gettare o abbandonare carta e qualsiasi tipo di rifiuto solido o liquido; imbrattare con disegni, scritte e simili le aree pubbliche ed i palazzi; collocare o affiggere manifesti, cartelli, iscrizioni e altri mezzi di pubblicità;

– è vietato bivaccare o sistemare giacigli, usare luoghi pubblici per deiezione, sostare per consumo cibo e/o bevande, abbandonando rifiuti (cartacce, cicche di sigarette, etc..);

2) Le manifestazioni sonore e tutti gli eventi programmati, in occasione delle Notti Bianche “Estate 2022 The End” che si svolgeranno nelle giornate del 2/3 e 4 Settembre, avranno luogo nel Centro Storico della Città in deroga ai valori minimi relativi alle emissioni sonore previsti dalle normative di settore, a condizione che siano interrotti entro le ore e le giornate sopra descritte.

L’Ordinanza del sindaco

Ordinanza del Sindaco Proposta n. SUAP 4304/2022 Ordinanza. n. 109 del 31/08/2022 Oggetto: LIMITI E DIVIETI PER L’ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PRIVATE E PUBBLICHE PER LA VENDITA ANCHE MEDIANTE DISTRIBUTORI AUTOMATICI DI BEVANDE DI QUALSIASI TIPO IN CONTENITORI DI VETRO E/O LATTINA. LIMITI E PRESCRIZIONI SULLE EMISSIONI SONORE IN OCCASIONE DELLE NOTTI BIANCHE “ESTATE 2022 THE END”, DA SVOLGERSI NELLE GIORNATE DI 02/03 E 04 SETTEMBRE 2022.- IL SINDACO Premesso che nella Città di Trapani sono state programmate in collaborazione con l’Ente Luglio Musicale, le Notti Bianche 2022 denominate “Estate 2022 The End”, che si terranno nelle giornate del 2/3/4 Settembre 2022, al fine di offrire momenti di intrattenimento e di svago sia ai cittadini residenti che ai turisti che affluiranno nel nostro territorio e che tale manifestazione, risulta inserita nell’ambito di un più generale programma di manifestazioni ricreativo/culturali, volte a promuovere la crescita della cultura e dell’ospitalità nel nostro territorio; Considerato che: – è prevista una notevole partecipazione di turisti e di cittadini residenti, e pertanto risulta oltremodo opportuno, ancorché necessario, adottare stringenti misure di prevenzione e sicurezza (in primis scaturenti dai: Piano Sanitario – all A, Piano Sicurezza Viario – all B, Commissione Pubblici Spettacoli – all C), nonché azioni conseguenti a quelle concordate in Prefettura in data 29/08/2022, in sede di apposito Tavolo Tecnico relativo agli eventi che si terranno nella Città di Trapani in particolare il 02/03/04 Settembre 2022; – la notevole presenza di visitatori attesi, impone altresì la necessità di approntare tutte le misure atte a garantire la sicurezza viaria, scoraggiando i visitatori per quanto possibile di raggiungere il centro storico con mezzi privati ed a tal uopo agevolandoli nella fruizione di servizi ATM gratuiti dedicati; al pari garantendo la pubblica incolumità a tutti coloro che assisteranno alle manifestazioni sonore, mantenendo in efficiente stato di decoro la Città e, pertanto provvedere anche per l’idonea pulizia e specificatamente delle Vie cittadine prevedendo appositi servizi dedicati, come concordato in sede di riunione operativa con l’Ufficio servizi per l’ambiente; Ritenuto che: – oltre i motivi connessi all’inquinamento ambientale, uno dei fattori di maggiore criticità, connesso a motivi di ordine pubblico, consiste nella frantumazione degli involucri di vetro e/o di materiale metallico contenenti bibite e alimenti consumati dagli avventori, che possono costituire armi improprie atte ad offendere l’incolumità delle persone; Ordinanza n. 109 del 31/08/2022 pag. 1/4 CITTA’ DI TRAPANI Provincia di Trapani Medaglia d’Oro al Valor Civile copia informatica per consultazione – le ragioni sopra indicate costituiscano motivi di interesse pubblico richiedendo un immediato intervento che ne giustifica e legittima, ai sensi dell’art.54 del D.lgs. 267/2000, le limitazioni e i divieti che con la presente ordinanza si intendono adottare; Atteso, che nella categoria delle ordinanze di necessità ed urgenza rientrano quelle emanate dal Sindaco in base al potere extra ordinem conferitogli dall’Ordinamento a tutela della pubblica incolumità, e che tale potere, espressione di un’elevata discrezionalità diretta a soddisfare esigenze di pubblico interesse, può in tale direzione essere esercitato anche in deroga a disposizioni di legge o regolamenti; Considerato pertanto necessario valutare l’opportunità di disporre il divieto di vendita, commercializzazione e/o somministrazione per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche in contenitori di vetro e/o metallici, effettuata dai gestori di distributori automatici, nonché dagli operatori del settore, al fine di garantire la pubblica incolumità, la sicurezza e il decoro della Città; Ritenuto necessario, al fine di garantire il preminente interesse pubblico alla tutela dell’ordine e della sicurezza, vietare a chiunque di introdurre e consumare bevande in contenitori di vetro e metallo, (bottiglie in vetro, bicchieri in vetro e lattine), anche già in proprio possesso, nell’aria interessata dalle manifestazioni; Vista la Direttiva del Ministero dell’Interno prot.n. U.0011464 del 19/06/2017, in materia di indicazioni tecniche in merito a misure di Safety in occasioni di manifestazioni pubbliche; Vista la Circolare del 07/06/2017 del Ministero dell’Interno Dipartimento di Pubblica Sicurezza in materia di Safety and Security; Richiamata l’Ordinanza Sindacale n.117/P.I. del 21 Maggio 2009 riguardante disposizioni ed obblighi per gli esercenti titolari di bar, panifici, pizzerie, ristoranti, pub, fast food e simili e dei venditori ambulanti di prodotti alimentari a tutela dell’ambiente e dell’igiene pubblica; Vista l’Ordinanza Sindacale n.113/P.I. del 20 Maggio 2009 riguardante “ Disposizioni e divieti per la vendita ed il consumo di bevande alcoliche, a tutela della pubblica incolumità e per la fruibilità delle aree e delle piazze del territorio cittadino e delle frazioni; Vista la legge 120/2010, art.54, 2° quater, che prevede la dotazione da parte dei gestori dei pubblici esercizi di precursori chimici o elettronici per il controllo del tasso alcolemico, nonché della dotazione, all’interno dei locali, di tabelle illustrative indicanti i danni che possono essere determinati dall’alcool; Visto D.L. 20 febbraio 2017, n. 14 – concernenti disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle Città; Vista l’Ordinanza Sindacale n.70/P.I. del 11/06/2015 modificata dall’O.S. n. 147/2015; Vista l’Ordinanza Sindacale n. 85 del 11/07/2022; Vista la legge n.447/95; Visto lo Statuto Comunale; Visto l’O.R.EE.LL; Visti gli artt. 50 e 54 del T.U.EE.LL. n.267/2000; Per le superiori premesse che si intendano ribadite nella parte dispositiva di seguito mentovata; ORDINA In via del tutto eccezionale ed esclusivamente durante le Notti Bianche 2022 da svolgersi: dalle ore 20:00 del giorno 02 Settembre fino alle ore 04:00 del giorno successivo; dalle ore 19:15 del giorno 3 Settembre fino alle ore 04:00 del giorno successivo; dalle ore 17:00 del giorno 04 Settembre fino alle ore 03:00 del giorno successivo; Ordinanza n. 109 del 31/08/2022 pag. 2/4 copia informatica per consultazione 1) In tutto il Territorio Comunale, a far ora dalle 23,00 e per tutta la durata delle Notti Bianche che si terranno nelle giornate del 2/3 e 4 Settembre 2022: – è tassativamente vietata la vendita e la somministrazione – sia in sede fissa che in forma itinerante – di bevande di qualsiasi tipo, in contenitori di vetro e/o lattine, effettuata da tutti gli esercenti attività di somministrazione di alimenti e bevande, anche in forma temporanea, circoli privati, attività artigianali, attività di commercio e distributori automatici. La somministrazione dovrà avvenire in bicchieri di carta o plastica, nei quali le bevande dovranno essere somministrate direttamente; – è tassativamente vietata la vendita e la somministrazione – sia in sede fissa che in forma itinerante – di bevande alcoliche e superalcoliche effettuata da tutti gli esercenti attività di somministrazione di alimenti e bevande, anche in forma temporanea, circoli privati, attività artigianali, attività di commercio e distributori automatici. Il divieto non si applica all’interno dei locali e degli spazi pubblici legittimamente occupati dagli esercenti autorizzati, fatte salve le responsabilità correlate dei gestori, ivi compresa quella nei confronti di minori di anni 18 in esecuzione a quanto disposto con D.L. n. 14/2017; – è tassativamente vietato a chiunque di introdurre e consumare bevande in contenitori, bottiglie, bicchieri di vetro ed in lattine, anche già in proprio possesso, nell’area interessata dalla manifestazione “Notti Bianche” – centro storico; – è vietato gettare o abbandonare carta e qualsiasi tipo di rifiuto solido o liquido; imbrattare con disegni, scritte e simili le aree pubbliche ed i palazzi; collocare o affiggere manifesti, cartelli, iscrizioni e altri mezzi di pubblicità; – è vietato bivaccare o sistemare giacigli, usare luoghi pubblici per deiezione, sostare per consumo cibo e/o bevande, abbandonando rifiuti (cartacce, cicche di sigarette, etc..); 2) Le manifestazioni sonore e tutti gli eventi programmati, in occasione delle Notti Bianche “ESTATE 2022 THE END” che si svolgeranno nelle giornate del 2/3 e 4 Settembre 2022, avranno luogo nel Centro Storico della Città in deroga ai valori minimi relativi alle emissioni sonore previsti dalle normative di settore, a condizione che siano interrotti entro le ore e le giornate sopra descritte; – L’autorizzazione in deroga ai sensi dell’art.6 della legge n.447/1995, si intende automaticamente revocata nel caso in cui si contravvenga all’ordine tassativo di sospendere la manifestazione entro l’orario previsto durante le Notti Bianche 2022; I titolari e gestori di pubblici esercizi di somministrazione (bar e ristoranti di ogni tipologia), le attività commerciali in sede fissa e titolari di distributori automatici, nonché eventuali soggetti muniti di autorizzazioni temporanee di vendita e/o somministrazione su aree pubbliche sono obbligati: Ad organizzare conseguentemente la propria attività al fine di dare integrale applicazione a quanto prescritto; L’inosservanza delle limitazioni e dei divieti di cui ai superiori punti, comporta l’applicazione delle sanzioni penali ed amministrative previste da leggi e regolamenti, ai sensi dell’articolo 7bis del D. Lgs. 18.08.2000, n. 267, nonché quelle previste dalla legge; Trasmettere la presente ordinanza ai fini della vigilanza e del rispetto delle disposizioni emanate: alla Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo di Trapani; Ordinanza n. 109 del 31/08/2022 pag. 3/4 copia informatica per consultazione alla Questura di Trapani; al Comando di Polizia Municipale; al Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Trapani; al Comando Provinciale Guardia di Finanza di Trapani; Precisamente il Comando di Polizia Municipale effettuerà ove necessario, servizi di vigilanza in tutte le zone del Territorio ove si svolgeranno le manifestazioni, curando la disciplina del traffico e applicando, in caso di inottemperanza le apposite sanzioni previste dalla legge; Dare atto che il presente provvedimento si applica all’intero Territorio Comunale; Di dare notizia dell’adozione dell’odierno provvedimento alle Rappresentanze di Categoria, soggetti interessati e alla cittadinanza, mediante pubblicazione all’albo pretorio on-line, a mezzo sito internet del Comune, a mezzo stampa; Trapani, lì 31/08/2022 IL DIRIGENTE/FUNZIONARIO CANALE VINCENZA Il SINDACO TRANCHIDA GIACOMO