Atto vandalico al comitato elettorale di Fdi, Nicotra: “Se pensano di intimidirci sono fuori strada, noi andiamo avanti con il progetto politico di Giorgia Meloni”

Catania – “Un gesto vandalico che denota la debolezza e la vigliaccheria di chi non ha argomenti: per noi però è il segno che il progetto politico di Fratelli d’Italia sta andando nella giusta direzione, poiché come è nel nostro dna alle intimidazioni risponderemo con maggiore determinazione nel portare avanti le nostre idee e i nostri programmi”.

Con queste parole Carmelo Nicotra, candidato alle elezioni regionali proprio con il partito guidato da Giorgia Meloni, commenta l’episodio di vandalismo che ha colpito la sede del suo comitato elettorale. Durante le ore notturne, infatti, la gigantografia con il simbolo che campeggiava nei locali del comitato elettorale che si trova in Corso delle Province a Catania è stata strappata.

“Sono stato a denunciare l’accaduto alle Forze dell’Ordine e siamo tornati subito al lavoro per la nostra campagna elettorale. Se qualcuno pensa che possa intimidirmi o farmi desistere dalla mia azione politica e civile con questi gesti intimidatori e sconsiderati si sbaglia di grosso. Io non mollo e, anzi, da adesso moltiplicherò i miei sforzi perché la gente perbene che mi sostiene lo merita. Quindi vado avanti per la mia strada ancor più convinto della mia candidatura”. 

Carmelo Nicotra (FDI)