Automobilismo e motociclismo – impegni internazionali in circuito e su strada per i portacolori della scuderia RO racing 

Ancora impegni su più fronti questo fine settimana per i portacolori della scuderia RO racing. Ben 16 i rappresentanti del sodalizio iscritti alla sessantaquattresima Monte Erice, gara di velocità in salita, valida per il Campionato italiano riservato sia alle auto moderne sia alle storiche. In Spagna il giovane centauro Noel Spangnberg, sarà in gara con la sua moto al circuito Ricardo Tormo di Valencia. Giuseppe Testa ed Emanuele Inglesi stanno disputando, in queste ore, il Rally di San Martino di Castrozza valido per il Campionato italiano rally asfalto.

Nuovi impegni internazionali per i piloti della scuderia Ro racing che, nel fine settimana appena incominciato, saranno al via di molteplici eventi in Italia e all’estero.

A San Martino di Castrozza, Giuseppe Testa ed Emanuele Inglesi stanno disputando il rally omonimo valido per il Campionato italiano rally asfalto, a bordo di una Skoda Fabia R5 evo, allestita dalla Delta Racing di Riccardo Cappato e gommata Michelin. I due dovranno vedersela con i propri abituali avversari di campionato e con le condizioni meteo mutevoli che saranno di non facile interpretazione.

In Spagna, al circuito Ricardo Tormo di Valencia, Noel Spangenberg, dopo le qualifiche, sarà nuovamente in sella alla sua Kawasaki 400 e sarà pronto a giocarsi le sue carte nella categoria Supersport 300 del campionato motociclistico iberico.

In Sicilia alla sessantaquattresima Monte Erice, valida sia per il Campionato italiano di velocità in salita sia per auto moderne sia per auto storiche, ci saranno ben 16 rappresentanti del sodalizio di Cianciana. Tra le storiche il pilota preparatore palermitano Mimmo Guagliardo sarà in gara con una Porsche 911 Carrera del Secondo Raggruppamento, parimenti a Giuseppe Musso. Sempre con una Porsche 911, seguita anche questa dal preparatore Guagliardo, in Terzo raggruppamento ci sarà Oliver Oliveri. Sulle strade di casa Vincenzo Serse è pronto a fare registrare un nuovo record, a bordo della sua Fiat 127 della classe TC 1150 del Terzo Raggruppamento. Nello stesso Raggruppamento, ma con una Volkswagen Golf Gti della classe T1600, ci sarà Bernardo Benenati. Al via del Primo Raggruppamento si presenterà, con una Bmw 2002, il figlio d’arte Toti Mannino. Gaspare Burgio timbrerà il cartellino di presenza con la sua Fulvia Coupe’ 1.3 Hf della classe Gts 1300 del Secondo Raggruppamento.

Tra le moderne Matteo Adragna sarà pronto a sfoggiare sulle strade della sua Isola la sua Porsche 991 Gts Super Cup del Team Orlando. Antonino Torre, abituale frequentatore della massima serie nazionale, sarà pronto a incamerare punti per il campionato a bordo della sua Renault Clio Rs Cup. Con una Renault Clio, in classe A2000 ci sarà Vittorio Sanfilippo, in RS Plus 2000 toccherà invece alla Peugeot 206 Rc di Giuseppe Galati provare a fare risultato. Sempre in RS plus, ma con una Peugeot 106, spetterà a Matteo Salpietro lottare per un posto sul podio di categoria. Con una Clio Rs Light, in classe N2000, sarà al via Crisitan Burgio. Per una volta, Antonino Di Matteo abbandonerà gli slalom e guiderà sui tornanti ericini la sua Formula Gloria C8. Tra le bicilindriche spetterà alle Fiat 500 di Carmelo Cappello e Samuele Taormina difendere i colori della scuderia.

In Puglia allo Slalom di Monte Sant’Angelo, valido per la Coppa Acisport, saranno della partita Giuseppe Di Domenico, nel Gruppo Speciale, con la sua Abarth A112 e in Gruppo A, nella classe A1400, con una Peugeot 106, Marco Iacoviello.