Tiziano Spada, fari puntati sulla sanità

Siracusa – Sanità in primo piano per Tiziano Spada, candidato del Pd alle prossime elezioni regionali. «Con gli obiettivi – spiega – di migliorare i servizi, riqualificare le strutture e incrementare il personale. Perché solo così si può ambire ad avere un sistema sanitario moderno ed efficiente ma soprattutto vicino alle esigenze dei cittadini e dei più fragili in particolar modo».

Il candidato all’Assemblea regionale siciliana non ha dubbi: «Bisogna puntare anzitutto su una riduzione dei tempi di attesa e sull’utilizzo di un sistema di prenotazione trasparente per visite mediche e diagnostiche. È assurdo continuare a registrare attese di mesi, a maggior quando – ed è questo il caso – in gioco c’è la salute delle persone».

Dai pazienti al personale sanitario «per il quale – precisa Tiziano Spada – bisogna procedere all’assunzione massiva e alla relativa stabilizzazione».

«Tra le iniziative da promuovere – precisa il candidato all’Ars – anche quelle volte alla promozione della prevenzione e degli stili di vita sani, tra i giovani e non solo. Perché è anche da questo che passa la riduzione della spesa sanitaria».

Fari puntati anche sulle strutture ospedaliere. «È inaccettabile – tuona Tiziano Spada – che una persona sofferente che si rechi in ospedale sia costretta ad attendere in sale fatiscenti o, addirittura, all’esterno della struttura. Riqualificare e aumentare le strutture ospedaliere deve quindi essere una priorità. Proprio come quella di ridurre il ticket sanitario, dal momento che ai siciliani costa di più che nella media del resto d’Italia. In linea con altre regioni del nostro Paese, deve inoltre rendersi valida l’esenzione ticket per tutti i minori di 14 anni iscritti al Servizio sanitario regionale, indipendentemente dal reddito».

«Infine, ma non certo per importanza, la salute mentale – conclude Tiziano Spada – deve essere posta al centro dell’attenzione di politica e collettività, promuovendo e agevolando sempre più il benessere psicologico e la salute mentale in tutti gli ambiti».