La Zes di Catania pronta ad accogliere un nuovo polo logistico della Gdo

Musumeci (Ugl): “Primo atto di rilevanza per il futuro della Zona industriale. Ora sinergia istituzioni e parti sociali per nuovi obiettivi”

Catania – “Apprendiamo con piacere e grande curiosità la notizia del rilascio di una nuova autorizzazione, da parte del Commissario della Zona economica speciale per la Sicilia orientale Alessandro Di Graziano, per la nascita di un polo logistico realizzato da un’azienda leader del settore della grande distribuzione organizzata nella nostra Zona industriale. E’ il primo importante atto che l’organismo, da poco insediato, riesce a condurre a termine in sinergia con le istituzioni locali e questo per noi è motivo di soddisfazione e, allo stesso tempo, di grande speranza poiché a quanto pare ci sono in vista altre conclusioni di procedimenti rilevanti.” Lo dice il segretario territoriale della Ugl Giovanni Musumeci che, insieme al coordinatore provinciale per il settore della logistica Orazio La Pinta, si prepara ad incontrare il Commissario. “Abbiamo già chiesto a Di Graziano di poterci vedere per un confronto sulle attività della Zes e sulle prospettive della nostra Zona industriale. Per noi della Ugl avere a Catania una Zona economica speciale funzionante e ben amministrata può di certo rappresentare un valore aggiunto per lo sviluppo economico ed occupazionale di tutto il territorio. Per anni – conclude il segretario – abbiamo agognato l’avvio della Zes ed oggi che, finalmente, è diventata realtà ci sentiamo ancor più in dovere di fornire il nostro fattivo contributo perché possa essere determinate per il lavoro e la crescita di Catania. Auspichiamo quindi che attorno al Commissario, che speriamo di incontrare presto, tutte le forze istituzionali e sociali facciano quadrato per operare in modo corale con l’obiettivo di attrarre sempre nuovi investimenti.”