Visite di approfondimento gratuite alla mostra Frammenti di Paradiso – 24 settembre e 8 ottobre ore 11,30

Caserta – Si segnalano le visite di approfondimento gratuite con i curatori della mostra Frammenti di Paradiso. Giardini nel tempo alla Reggia di Caserta.

«La Reggia di Caserta, con Opera Laboratori, grazie alla disponibilità di un gruppo di esperti, dà inizio a un percorso di conoscenza dell’esposizione negli Appartamenti della Regina. Dopo i primi incontri affidati alla curatrice della mostra Alberta Campitelli e al direttore Tiziana Maffei, sarà la volta del curatore Alessandro Cremona che sabato prossimo 24 settembre alle ore 11,30 e sabato 8 ottobre sempre alle 11,30 proporrà un focus dal titolo “L’universo-giardino: modelli, forme e contesti”. Le date degli altri appuntamenti, saranno comunicate nei prossimi giorni.

Le visite di approfondimento sono incluse nel costo del biglietto di ingresso al Museo, acquistabile su TicketOne oppure in sede. Durata circa un’ora, fino a esaurimento posti. Prenotazione consigliata allo 0823/448084. Gli interessati/prenotati dovranno recarsi 10 minuti prima all’info Point Opera Laboratori al Cancello centrale del Museo.

Visita di approfondimento speciale con Alessandro Cremona alla mostra

Frammenti di Paradiso. Giardini nel tempo alla Reggia di Caserta”

Calendario di iniziative gratuite per l’esposizione negli Appartamenti della Regina

Dopo il grande successo registrato nelle scorse settimane, proseguiranno per tutto il mese di settembre e anche ad ottobre le iniziative di approfondimento gratuite con ciceroni d’eccezione per scoprire le molteplici letture narrative della mostra “Frammenti di Paradiso. Giardini nel tempo alla Reggia di Caserta”. La Reggia di Caserta, con Opera Laboratori, grazie alla disponibilità dei curatori ed esperti, prosegue il ricco e articolato percorso di conoscenza dell’esposizione negli Appartamenti della Regina.

Sabato 24 settembre e sabato 8 ottobre, alle ore 11,30, i visitatori saranno accompagnati dal curatore dell’esposizione, Alessandro Cremona, per il focus dal titolo: “L’universo-giardino: modelli, forme e contesti”.

La visita, attraverso le opere esposte, vuole approfondire il tema del giardino nelle sue molteplici articolazioni, evidenziando i modelli di riferimento e le tipologie principali, in relazione al contesto territoriale che lo ospita e alla cultura dei suoi committenti e artefici.

Il giardino, infatti, è il microcosmo dove il suo committente trova lo scenario perfetto per rappresentare l’immagine del suo ruolo, della sua identità e dei suoi valori, il mezzo per trasmettere messaggi all’esterno in modo diretto o mediato da simboli spesso complessi che, a volte, delineano precisi itinerari mentali. Parlare quindi di giardini significa affrontare i molteplici temi che in essi sono narrati, le tante trame che vi si intersecano, le teorie che definiscono un assetto piuttosto che un altro, i percorsi di scoperta scientifica che intervengono sui luoghi e li modificano con l’introduzione di nuovi elementi vegetali che affiancano o soppiantano quelli più antichi.

Le visite di approfondimento sono incluse nel costo del biglietto di ingresso al Museo, acquistabile su TicketOne oppure in sede. Durata circa un’ora, fino a esaurimento posti. Prenotazione consigliata allo 0823/448084. Gli interessati/prenotati dovranno recarsi 10 minuti prima all’info Point Opera Laboratori al Cancello centrale del Museo.

La mostra “Frammenti di Paradiso. Giardini nel tempo alla Reggia di Caserta”, negli Appartamenti della Regina, è un’occasione per comprendere con circa 150 opere tra dipinti, disegni, sculture, erbari, libri e oggetti d’arte e interpretazioni contemporanee la storia del giardino. Un caleidoscopio di rappresentazioni che, nella diversità di paesaggi, modelli culturali e stili di vita, evocano, attraverso il contatto con la natura, l’Eden perduto a cui l’uomo da sempre aspira».​

Reggia di Caserta, Piazza Carlo di Borbone, Caserta

Giuseppe Longo