Il sindaco Peppe Cassì interviene su autostrada Ragusa-Catania e Aeroporti

Ragusa – “Le commissioni miste Anas / Regione che dovevano valutare le proposte delle imprese che hanno partecipato ai bandi di gara per i quattro lotti nei quali è articolato il progetto della Ragusa-Catania hanno completato il loro lavoro, e sono state pubblicate le relative graduatorie. Si tratta indubbiamente di un’ottima notizia, un altro passo avanti verso l’apertura dei cantieri a beneficio di un territorio che ha imparato a muoversi con compattezza nel far sentire la propria voce a tutti i livelli e con tutti i governi che si sono avvicendati in questi anni.

Il nuovo collegamento viario ci consente una visione d’insieme e di lunga prospettiva del nostro territorio e del suo sviluppo economico.

In questo propizio contesto si inserisce l’iniziativa dell’Osservatorio del turismo e della sua presidente Carlotta Schininà, di incontrare il 13 dicembre presso gli uffici dello sviluppo economico di Ragusa l’amministratore delegato di Sac, la società che gestisce gli aeroporti di Catania e di Comiso.

È il momento di lavorare in squadra a una strategia territoriale che guardi agli scali di Catania e Comiso, definiti di recente hub aeroportuali del Mediterraneo, in un rapporto non sbilanciato e non concorrenziale, ma sinergico, anche tenuto conto che con la nuova infrastruttura si potrà coprire la distanza tra essi in 35/40 minuti.

Insieme all’attuazione del Piano strategico del turismo, che procede, e alla pianificazione della prossima stagione turistica, occorre guardare a una programmazione, anche infrastrutturale, pluriennale e di ampio respiro.”

Qualis eligere