Madama Butterfly il teatro omaggia il teatro

75ma Stagione Lirica Sperimentale di Spoleto e dell'Umbria

Spoleto – Tutto esaurito per il nuovo allestimento di Madama Butterfly di Giacomo Puccini al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti. Il pubblico presente ha applaudito a lungo i solisti, l’Orchestra e il Coro del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”. Lo spettacolo sarà in replica domenica 19 settembre alle ore 17.00 [III rappresentazione]; per proseguire poi al Teatro Morlacchi di Perugia nei giorni di lunedì 20 e martedì 21 settembre alle ore 20.30.

All’incontro di presentazione tenutosi alla terrazza dell’Albergo Ristorante Il Panciolle, i direttori artistici Michelangelo Zurletti ed Enrico Girardi, hanno dialogato insieme al regista e curatore dell’allestimento scenico Stefano Monti e al tenore Nicola di Filippo, che interpreta Pinkerton. Questa nuova produzione ha voluto rispettare un tratto fondamentale dell’opera, ovvero la rappresentazione mai eccessiva dell’Oriente. La scrittura di Puccini non esibisce la marca esotica, che pure è riconoscibile, di qui la scelta di proporre un allestimento ben caratterizzato, ma non invadente. Le restrizioni necessarie per il contenimento del Covid 19 hanno ispirato alcune delle soluzioni alternative nella collocazione di orchestra, coro e solisti. Stefano Monti ha lavorato su diversi piani di orizzontalità, ad occupare lo spazio del palcoscenico e parte della platea, ad essi si aggiunge un piano di verticalità, lo schermo dove si alternano i disegni animati di Lamberto Azzariti, ad avvolgere lo spazio scenico occupato dalla protagonista, Cio-Cio-San. Questa operazione di ripensamento dello spazio teatrale si pone come un omaggio al teatro, alla possibilità di tornare a viverlo e anche di riscoprirlo attraverso nuove prospettive.

Incisiva e travolgente la direzione del Maestro Carlo Palleschi, in scena insieme all’Orchestra e al Coro del Teatro Lirico Sperimentale, ottima interpretazione dei solisti Sara Cortolezzis, nella parte di Cio-Cio-San, e Andrea Vincenti, nella parte di Pinkerton. Molto persuasiva l’interpretazione di Federico Vita, nella parte di Goro. Solidi in scena anche Alberto Petricca, nella parte di Sharpless e Dyana Bovolo, nella parte di Suzuki. Applausi a tutti gli interpreti, Matteo Lorenzo Pietrapiana nella parte del Principe Yamadori, Giacomo Pieracci nella parte dello zio Bonzo, Maurizio Cascianelli nella parte del Commissario Imperiale, Antonio Trippetti nella parte dell’Ufficiale del registro, Agnese Romani nella parte di Dolore e Monique Arnaud come Custode dei Codici. Maestro del coro Mauro Presazzi. Accanto ai solisti hanno lavorato negli scorsi mesi i Maestri collaboratori Davide Finotti, Lorenzo Masoni, Mauro Presazzi, Luca Spinosa e Francesco Ragni.

Biglietti in vendita presso le rivendite ticket Italia (a spoleto box 25 – piazza della vittoria, 25. Tel. 0743. 47967, aperto dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30, chiuso il sabato pomeriggio) e sul sito di Ticket Italia al seguente link: https://ticketitalia.com/teatro/75-stagione-lirica-sperimentale-2021. La biglietteria centrale del Teatro Nuovo sarà aperta nei giorni 17 e 18 settembre dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 a inizio spettacolo. Il 19 settembre dalle ore 15.00 a inizio spettacolo. Platea, posto in palco di platea e di I ordine €30 | posto in palco di II ordine €25 | posto in palco di III ordine €20 | galleria €15. Ingresso unico alle anteprime €15. Per informazioni chiamare il numero 0743.222889 – 338.8562727 oppure visitare i siti www.ticketitalia.com e www.tls-belli.it.

Ricordiamo che per accedere in teatro sarà necessario presentarsi muniti di mascherina, GREEN PASS e documento d’identità valido come da normativa vigente.

Butterfly_Andrea_Vincenti

Appuntamento questa mattina alle ore 11.00 per l’inaugurazione della Biblioteca Operabiblio, presso il complesso dell’ex Caserma Minervio (Spoleto, Piazza Garibaldi Snc ex Caserma Minervio).

Nel 2021 al Teatro Lirico Sperimentale è stata conferita la Targa del Presidente Della Repubblica per i 75 anni di attività.

Le attività 2021 sono rese possibili grazie a Ministero della Cultura, Regione Umbria, Comune di Spoleto, Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini e grazie alla collaborazione della Provincia di Perugia e dei Comuni di Perugia, Foligno, Città di Castello, Todi e Terni.

_Sara_Cortolezzis_
Allestimento

 domenica 19 settembre, ore 11.00 inaugurazione di OperaBiblio

in replica

al Teatro Nuovo di Spoleto

sabato 18 settembre, alle ore 20.30 e domenica 19 settembre, alle ore 17.00

al Teatro Morlacchi di Perugia

lunedì 20 settembre, alle ore 20.30 e martedì 21 settembre, alle ore 20.30