Congresso Ucsi “Un Nuovo Inizio per l’Informazione”

Venerdì pomeriggio seminario con il  cardinale Gambetti e il giornalista Scavo

Messina – La Sicilia parteciperà al XX Congresso nazionale dell’Ucsi “Unione Cattolica Stampa Italiana”, che si svolgerà a Roma in questo ultimo weekend di settembre. Saranno 11 i delegati, compresi i dirigenti nazionali Salvatore Di Salvo e Gaetano Rizzo. La delegazione siciliana sarà completata dal Consulente ecclesiastico don Paolo Buttiglieri e dai presidenti Salvatore Catanese, del Collegio dei Garanti e Renato Pinnisi, del Collegio dei revisori. “Al Congresso nazionale, l’Ucsi Sicilia metterà in campo l’esperienza maturata, guardando alle prospettive di rinnovamento”.  Lo ha dichiarato il presidente dell’Ucsi Sicilia Domenico Interdonato sottolineando che “non possiamo restare immobili davanti a una realtà sociale e giornalistica in continuo mutamento. Anche per noi sarà un nuovo inizio, bisogna saper leggere il momento storico per offrire la nostra testimonianza credibile e professionale al mondo della comunicazione e ai nostri lettori”.

La Sicilia si presenta a Roma con la delegazione più numerosa, ben rappresentate le tre aree metropolitane e le città più importanti. Assieme al capo delegazione Interdonato parteciperanno Giuseppe Adernò, Paola Altomonte, Salvo Di Salvo, Fiorella Falci, Antonio Foti, Rossella Jannello, Michelangelo Nasca, Domenico Pantaleo, Gaetano Rizzo e Laura Simoncini.

Sarà un weekend intenso che inizierà venerdì 24 settembre alle 17,30 con un seminario moderato dal vicepresidente Antonello Riccelli, al quale parteciperanno la presidente Vania De Luca, il cardinale Mauro Gambetti e il giornalista Nello Scavo. Sabato 25 sarà dedicato alle relazioni, al dibattito e in serata alle votazioni. Domenica mattina sarà la volta della proclamazione degli eletti e del discorso del presidente.  La giornata si concluderà con la Santa Messa in San Pietro, concelebrata dal cardinale Gambetti, dal Consulente ecclesiastico Francesco Occhetta s.i., assieme ai Consulenti ecclesiastici regionali.

Domenico Interdonato