Il libro di Nicolò Mannino sbarca a Radio Vaticana, è già un successo

Monreale (PA) – Il libro di Nicolò Mannino sbarca a Radio Vaticana, è già un successo.

«E’ diventato libro la tesi di ricerca di Nicolò Mannino (docente, specializzato in Teologia Spirituale e Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale) che per anni ha studiato e sviscerato a trecentosessanta gradi la bella ma anche “non amata” personalità di don Tonino Bello, vescovo pugliese che ha annunciato il Vangelo della rinascita dal pulpito dei poveri con il loro profumo di solitudine e di abbandono. Nicolò Mannino non poteva (proprio per il suo temperamento solare, vulcanico ma professionalmente forte ed incisivo specie nel mondo giovanile dove migliaia di quest’ultimi hanno aderito al Parlamento della Legalità Internazionale) non scegliere una tesi di ricerca sul tema “Spiritualità e Politica nella vita e nelle opere di don Tonino Bello”. Dopo anni e anni di riflessione ecco che prende forma il testo “Profeticamente Scomodi. Quando un uomo si sporca le mani: don Tonino Bello”.  Vescovi, sacerdoti, giornalisti, giovani e non solo hanno scritto in questa bella pubblicazione curata dall’editore Carlo Guidotti e che il prossimo martedì ventisei ottobre verrà presentato nella Sala Marconi – Sala Stampa – Radio Vaticana. “Desidero ringraziare di cuore il Cardinale Francesco Coccopalmerio e don Sergio Mercanzin per aver coordinato con grande disponibilità questo appuntamento culturale che vedrà la partecipazione di diversi “addetti ai lavori” riflettere sulla meravigliosa figura profetica di don Tonino Bello. Al Cardinale Coccopalmerio e a Don Sergio va il mio abbraccio e con il mio quello di tutto il Parlamento della Legalità Internazionale per condividere ormai da anni un cammino culturale sempre alla luce del Kerigma Pasquale”. Tra i relatori il Procuratore Capo della Procura di Vibo Valentia Camillo Falvo e la moglie dell’Ambasciatore d’Italia ucciso nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio, vittima di un agguato, e il vice presidente del Parlamento della Legalità Internazionale Salvatore Sardisco.  Mercoledì ventisette non poteva non mancare l’udienza con Papa Francesco. “Ringrazio tutti coloro che a vario titolo hanno già prenotato la partecipazione a questo singolare appuntamento culturale – dice Nicolò Mannino – e un grazie va a tutta la squadra di Radio Vaticana per l’accoglienza e per aver dato a tutti noi l’opportunità di fare memoria sulla bella Icona di fede di don Tonino Bello, testo già arrivato fra le mani di Papa Francesco”. La grafica della locandina è stata curata dal bravissimo Vincenzo Passalacqua». 

Giuseppe Longo