La Polizia di Stato arresta un malvivente, autore di uno scippo

Palermo – La Polizia di Stato ha tratto in arresto un 31enne residente in un comune della provincia palermitana, poiché responsabile del reato di furto con strappo.

Nel corso della notte di qualche giorno fa, nel centralissimo corso Vittorio Emanuele si è consumato il più classico degli scippi: l’uomo aveva incrociato una ragazza trentenne e le aveva chiesto in prestito il cellulare per poter chiamare un taxi.

Era chiaramente un pretesto per vincere la diffidenza della vittima, naturale a quell’ora e nei confronti di uno sconosciuto, inducendola ad esporre ad una facile sottrazione il telefonino prima custodito in borsa. Con mossa fulminea, infatti, il giovane glielo strappava dalle mani e si allontanava di corsa verso Villa Bonanno. La vittima ha tentato quindi di porsi all’inseguimento del malvivente, sperando che le sue grida potessero richiamare l’attenzione di un passante.

In effetti, la speranza è stata ben riposta perché il personale di vigilanza alla Questura, seppur il tragitto percorso dal malvivente non fosse poi così vicino, è riuscito a raggiungere il fuggitivo e a bloccarlo. Il cellulare è stato subito restituito alla vittima ed il malvivente tratto in arresto.

Il provvedimento è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.