Rassegna nazionale “Messina e il Giornalismo, incontri a tu per tu con Giornalisti Scrittori”

Messina – Da oggi, sino a sabato 4 dicembre, all’Istituto “Cristo Re”, si svolgerà la rassegna nazionale “Messina e il Giornalismo, incontri a tu per tu con Giornalisti Scrittori”, in collaborazione con l’Assessorato comunale alla Cultura diretto da Enzo Caruso, la Camera di Commercio di Messina ed il Gruppo Editoriale “GDS Gazzetta del Sud-Giornale di Sicilia” in qualità di media partner. Ideatore e curatore dell’evento culturale il giornalista e portavoce parlamentare messinese Antonio Ivan Bellantoni, amministratore di BYTO (società romana di organizzazione eventi e di comunicazione nazionale).

Bellantoni, nel corso di una rassegna con sei appuntamenti, presenterà nella Sala Multimediale dell’Istituto Cristo Re i libri di giornalisti affermati nel panorama nazionale. Il primo incontro sarà oggi alle ore 11, con Angelo Polimeno Bottai, vicedirettore del TG1, col testo “Alto tradimento. Privatizzazioni, Dc, euro: misteri e nuove verità sulla svendita dell’Italia” (Rubettino). Seguiranno sabato 6 novembre, alle ore 11, Francesco Borgonovo, vicedirettore “La Verità”, con “Conservare l’anima. Manuale per aspiranti patrioti” (Lindau); sabato 13 novembre, alle ore 11, Micaela Palmieri, conduttrice del TG1, con “Next stop Rogoredo. Storia di chi è uscito dal bosco della droga” (Baldini Castoldi); sabato 20 novembre, alle ore 11, Ernesto Assante, critico musicale “La Repubblica”, con “Freddy Mercury. La regina e il rock” (White Star); sabato 27 novembre, alle ore 11, Carlo Verdelli, editorialista del Corriere della Sera, con “Acido. Cronache italiane anche brutali” (Feltrinelli); sabato 4 dicembre, alle ore 11, Marco Frittella, conduttore “Unomattina” Rai Uno, con “Italia Green. La mappa delle eccellenze italiane nell’economia verde” (Rai Libri). Obiettivo degli incontri é consentire un rilancio mediatico della città di Messina attraverso la presentazione di questi volumi. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti; per prenotazioni bytoeditore73@gmail.com .