Riaperta la tratta autostradale Tremestieri-Roccalumera e disposto il libero passaggio su A18 e A20

Messina – Come anticipato, stamattina sull’autostrada A18 Messina-Catania, sotto una pioggia battente, sono state completate le ultime operazioni di posa della segnaletica stradale ed è stata riaperta alle ore 10 la tratta Tremestieri-Rocculumera. La chiusura era stata disposta per motivi di sicurezza a seguito della caduta di un masso di oltre una tonnellata scivolato dalla collina che sovrasta l’arteria all’altezza del comune di Scaletta, dopo le intense piogge cadute tra domenica e lunedì scorso. La roccia rotolando aveva invaso la corsia di valle sulla quale vigeva il doppio senso di marcia (senza provocare danni a mezzi e persone), mentre la corsia di monte era chiusa per degli interventi di rifacimento del manto stradale. Da qui la decisione di accelerare repentinamente i lavori di bitumazione di circa tre chilometri triplicando i turni in cantiere, al fine di garantire nel più breve tempo possibile la riapertura della tratta autostradale.

Nel frattempo proseguono gli interventi dei rocciatori che, con l’ausilio di mezzi meccanici che raggiungeranno il costone trasportati da elicotteri, nel giro di un mese dovranno mettere in sicurezza la parete apponendo una rete parafassi di oltre 150 metri lineari. Al termine potrà essere riaperta in sicurezza anche la carreggiate di valle, permettendo di viaggiare regolarmente su entrambe le corsie.

Infine dalle ore 8 di stamattina, in considerazione delle avverse condizioni meteorologiche e delle allerte diramate per il territorio siciliano, per tutta la giornata è stato disposto il libero passaggio in tutti i caselli delle autostrade A18 e A20, dove dunque non sarà necessario fermarsi per il pagamento del pedaggio.