“Talè chi mi purtaono i morti, u pupu cu l’anchi torti”:Evento per la festa dei morti a villa Butera il 2 novembre

Bagheria (Pa) – Si chiama: “Talè chi mi purtaono i morti, u pupu cu l’anchi torti” l’evento dedicato alla tradizionale festa dedicata al culto dei morti che si terrà presso la sala Borremans di villa Butera a partire dalle ore 21:00 martedì 2 novembre con il patrocinio del Comune di Bagheria. 
Organizzato dal laboratorio teatrale ADDISA, allo scopo di rievocare le tradizioni del giorno della festa dei morti, la manifestazione è un vero e proprio spettacolo che proporrà alcuni estratti del progetto teatrale e culturale “Magaria”.
“Magaria”, racconta delle “donne di fora”, o donas de fuera in spagnolo, figure femminili un po’ fate e un po’ streghe in epoca dell’inquisizione spagnola in Sicilia.
Prima dell’inizio dello spettacolo, alle ore 21:00 circa, Emanuele Tornatore, nella veste di archeologo ed esperto della storia di villa Butera, condurrà una visita guidata che partirà dalla torre e si estenderà a tutta la villa, con lettura di fonti che ricostruiscono la storia.