ASU. ARS stanzia fondi per contributo straordinario. Caronia “Riconoscimento del lavoro svolto. Obiettivo resta la stabilizzazione”

Palermo – Un contributo una tantum fino a 1.000 euro ciascuno per i lavoratori
ASU impiegati nei diversi enti della Sicilia è stato deciso
dall’Assemblea Regionale Siciliana, con un costo complessivo per le
casse della Regione fino a 5 milioni. La proposta era arrivata da
Marianna Caronia per favorire l’utilizzo delle somme originariamente
destinate alla stabilizzazione ma bloccate da una impugnativa del
Governo nazionale.
“Mentre continua il nostro impegno per giungere alla definitiva
stabilizzazione di questi lavoratori, abbiamo intanto deciso di
deliberare un contributo che dà a questi lavoratori e lavoratrici un
giusto riconoscimento per l’impegno che, come tanti altri, hanno messo
in questi mesi di pandemia, pur avendo una situazione contrattuale
estremamente fragile e incerta.”