L’Assessore Regionale Lagalla ai giovani: “Credete e fate parte del Parlamento della Legalità Internazionale”

Palermo – L’Assessore Regionale Lagalla ai giovani: “Credete e fate parte del Parlamento della Legalità Internazionale”.

«E’ arrivato puntuale all’Istituto Superiore Statale “Filippo Parlatore” di Palermo una scuola di alto profilo culturale che educa e prepara i futuri geometri, grafici e giovani che amano il settore agrario, come pure al “Vincenzo Ragusa” (sempre sotto la saggia presidenza del professore Sergio Picciurro) si formano i bravi artisti che vedono scorrere nella loro creatività tutto ciò che sa di bello e di artistico. Lui e l’Assessore Regionale alla Pubblica Istruzione e Formazione della Regione Siciliana Roberto Lagalla, accolto con gratitudine dal Dirigente Scolastico Sergio Picciurro e la vice Teresa Cirivello. A dargli il benvenuto, in familiarità, Nicolò Mannino sia in veste di Consulente dell’Assessore Lagalla che come Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale. La parte più importante però l’hanno vissuto i giovani: il gruppo studentesco che ha dato vita al Parlamento della Legalità Internazionale e Multietnico.

Riuniti nell’aula Audio-Video a primo piano dell’Istituto gli alunni e alunne in rappresentanza di tutte le classi che compongono l’Istituto “Filippo Parlatore” hanno presentato all’Assessore Regionale alla Pubblica Istruzione e Formazione Lagalla i loro sogni, speranze, esigenze e attese. Hanno idee chiare e il giovane Andrea Farina, coordinatore del gruppo studentesco designato dal professore Nicolò Mannino, ha definito il gruppo del Parlamento della Legalità nascente una squadra pronta a fare un goal a favore dei veri valori della vita. L’Assessore Lagalla dopo aver avuto parole di apprezzamento per il dirigente scolastico Sergio Picciurro, la vice Teresa Cirivello, tutto il corpo docente e al mondo scuola in toto, ecco sottolineare come “Il Parlamento della Legalità è un movimento che ammiro e seguo da anni – ha detto Roberto Lagalla – e conosco molto bene la purezza di idee e il coraggio di azione di Nicolò Mannino il quale con Salvatore Sardisco sono punti di riferimento di una cultura di legalità vera e vissuta sul campo.

Il Parlamento della Legalità Internazionale educa al dialogo e al confronto costruttivo a favore dei veri valori della vita. Le sue ambasciate – ha sottolineato l’Assessore Regionale alla Pubblica Istruzione Lagalla – sono presidi culturali che danno forza a voi giovani più volte definiti dall’amico Nicolò Mannino “Sentinelle di Un’Alba nuova”. Credete in questo cammino, scendete in campo come una squadra e fate i goal più belli della vostra vita – ha concluso l’Assessore indirizzando parole di stima al dirigente Scolastico e all’amico Nicolò Mannino – Voi siete il futuro che si fa presente di bellezza e noi crediamo in voi come crediamo nel Parlamento della Legalità Internazionale”. Gli studenti hanno risposto consegnando un originale manoscritto nato tra i banchi con una foto che richiama la bellezza del creato e l’amore al mondo e ai suoi colori di bellezza. “Un bellissimo momento culturale ricco di tanti spunti di riflessione – ha detto la professoressa Teresa Cirivello – un momento di alta formazione per i nostri studenti”. L’applauso arriva scrosciante e lungo mentre gli studenti esprimono parole di riconoscenza verso un Assessore Regionale (Roberto Lagalla) che sentono già “amico”». 

Giuseppe Longo

Lagalla e Mannino