Al via i lavori dell’atrio posteriore nord di palazzo Cutò

Bagheria (Pa) – Sorgerà anche un centro di informane turistica

Sono iniziati e in via di definizione i lavori di sistemazione dell’atrio posteriore nord di palazzo Cutò, prospiciente
piazza stazione. Ad aggiudicarsi i lavori la ditta Caltagirone Mario Ugo. 
Tra le attività che si stanno realizzando l’abbattimento delle barriere architettoniche, la realizzazione della pavimentazione centrale e perimetrale dell’attivo. 
In corso anche la sistemazione del verde con la piantumazione di nuovi alberi e la prossima attivazione di un centro di informazione ed accoglienza turistica. 
Il progetto è stato approvato il 21 febbraio del 2020, la concessione del finanziamento risale al luglio dello stesso anno con presa d’atto finanziamento nel febbraio del 2021. La procedura di gara per l’affidamento dei lavori risale al 13 aprile scorso e la ditta Caltagirone si è aggiudicata provvisoriamente i lavori per un importo pari a 110.248,97 euro a giugno 2021 con l’aggiudicazione definitiva il 27 ottobre 2021.
A realizzare i progetto gli uffici tecnici della Direzione V, che hanno elaborato la proposta progettuale per la sistemazione dell’atrio posteriore Nord di Palazzo Cutò ed hanno inoltrato il progetto secondo le modalità stabilite per la partecipazione al bando pubblico 19/19.2 del PSR Sicilia 2014-2020 – strategia di sviluppo locale di tipo
partecipativo “Il distretto turistico-rurale”, del Piano di Azione Locale Gal Metropoli Est, ambito tematico “turismo sostenibile” azione PAL 1.2.1.1 Realizzazione di infrastrutture turistiche su piccola scala di fruizione pubblica – Sottomisura di riferimento PSR Sicilia M07.5.a “sostegno allo sviluppo e al rinnovamento dei villaggi” che finanziava la creazione di centri di informazione e accoglienza turistica e delle relative reti di informazione nonché la
creazione di centri ricreativi e culturali.
I lavori saranno completati  nel giro circa di 4 mesi.