L’abbraccio dei grandi al mondo dei piccoli. A Monreale con il Parlamento della Legalità Internazionale

Monreale (PA) – L’abbraccio dei grandi al mondo dei piccoli. A Monreale con il Parlamento della Legalità Internazionale.

«Quanto è bella l’innocenza dei piccoli. Quanto sono belli i loro occhi e i battiti del loro cuore. Portiamo i loro sogni in una tavola rotonda per far sì che le loro attese diventino inno di Natale. “Lasciatevi interpellare dall’Innocenza dei piccoli”: è questo il tema di riflessione che vedrà diverse personalità proporre un messaggio di amore alla vita e difesa dei piccoli al Convegno in calendario il prossimo venerdì 17 dicembre alle ore 16.30 presso il Palazzo Arcivescovile di Monreale. In prima fila il Questore di Palermo Leopoldo Laricchia, la moglie dell’Ambasciatore Italiano Luca Attanasio ucciso nella Repubblica Democratica del Congo, Zakia Seddiki, i genitori della piccola Denise Pipitone rapita nella sua città di Mazara del Vallo, il Cardiologo di fama internazionale e presidente dell’Associazione Internazionale Onlus “E ti porto in Africa” Vincenzo Mallamaci, il dirigente scolastico Rocco D’Avolio che riceverà la nomina di coordinatore nazionale dei Dirigenti Scolastici che da tutta Italia fanno capo al Parlamento della Legalità Internazionale, mentre don Maurizio Bloise riceverà la nomina di coordinatore culturale del movimento per la Regione Calabria. Monsignor Michele Pennisi Arcivescovo di Monreale e guida spirituale del Parlamento della Legalità Internazionale rivolgerà ai presenti un messaggio che sa’ di amore alla vita e di rifiuto di ogni logica di sub cultura di morte. Modera questo singolare appuntamento culturale il noto giornalista RAI, Beppe Convertini. Madrina della serata Manuela Arcuri. Presente anche l’attrice Elisabetta Pellini (volto noto e apprezzato della fiction Elisa di Rivombrosa) e Mattia Ferrari art director che “ben conosce il linguaggio del successo – dice Nicolò Mannino, presidente del Parlamento della Legalità Internazionale – con le sue sfumature di alta professionalità, stile e bravura indiscussa”. Perché un Convegno cosi importante alle porte del Natale?   Si tratta di una convention che richiama la tutela e la difesa della vita in tutte le sue sfaccettature e invita ogni uomo e ogni donna a divenire Testimone credibile di una cultura di amore e di solidarietà. In questo Nicolò Mannino, il vice Salvatore Sardisco, lo staff di Segreteria, la professionista management, Nadia Bravo ci hanno creduto sin dalle prime battute e oggi ecco un evento di tutto rispetto prendere corpo nella prestigiosa sala di accoglienza del Palazzo Arcivescovile di Monreale. “Un grazie va a tutti coloro che parteciperanno sentendo nel loro cuore quell’invito a mettersi in gioco per rendere questa vita più vera e ricca di valori che sanno di amore a tutto ciò che è essenziale per essere umani e con un cuore votato alla gioia e alla bellezza – precisa Nicolò Mannino – Solo così le luci del Natale porteranno armonia nel cuore di chi, spesso, pensa di essere stato abbandonato da Dio e dagli uomini”».

Giuseppe Longo