Ciapi Priolo, Ternullo (FI) deposita ordine del giorno all’Ars: “Sia trasformato in polo d’eccellenza tecnologico. Garantirebbe ricadute occupazionali” 

Palermo – “Ho depositato all’Ars un ordine del giorno che impegna il Governo regionale ad istituire un Centro di Ricerca e di applicazione delle nuove tecnologie, individuato presso il CIAPI di Priolo. Una struttura d’eccellenza, nel pieno rispetto dell’ambiente e in osservanza dei nuovi obiettivi di riduzione di CO2, fissati dalla comunità europea entro il 2030. Un polo che coinvolgerebbe Regione e Comuni, per una collaborazione che includa ricercatori, associazioni, imprese e soprattutto la formazione delle stesse. L’aspetto formativo è infatti fondamentale per centrare gli obiettivi del polo, i quali vertono sulla creazione di nuove figure professionali, sulla definizione di nuove politiche energetiche, di gestione degli spazi, dei trasporti e dei servizi. Un’opportunità di crescita, non solo nella consapevolezza di una gestione più smart del territorio, ma anche e soprattutto in termini di ricadute occupazionali”. Lo afferma la deputata regionale di Forza Italia, Daniela Ternullo, firmataria dell’ordine del giorno appena depositato.  

“La Sicilia deve puntare a uno sviluppo sostenibile e tale progetto può essere il punto di partenza. A tal proposito ringrazio il presidente del consiglio comunale di Priolo Gargallo, Alessandro Biamonte – continua la Parlamentare. Se oggi ho depositato l’ordine del giorno è anche per il lavoro da lui svolto e da me condiviso. Mi piace sottolineare questo aspetto della collaborazione, perché in politica è fondamentale e si dovrebbe ricordare più spesso. Alla base di un grande risultato c’è sempre una proficua sinergia tra le parti, specie se finalizzata alla rinascita di un territorio. Cosa che molto spesso qualcuno dimentica per vanagloria”.