Primo incontro dei quadri direttivi ed ecclesiastici della Nobile Accademia Internazionale Mauriziana

Roma – Un augurio da parte del Vaticano quello espresso nel corso del primo incontro dei quadri direttivi ed ecclesiastici della Nobile Accademia Internazionale Mauriziana, svoltosi lo scorso 27 novembre 2021 presso il Carpegna Palace Domus Mariae Hotel a Roma. All’evento – al quale ha partecipato anche il Cav. Riccardo Di Matteo (Delegato dell’Accademia Puglia), ha visto gli interventi del Rettore Don Fabrizio Mechi Duca di Pontassieve e di Sua Eccellenza l’Arcivescovo Claudio Maria Celli, Priore per l’Italia. All’incontro – che ha visto la presenza dei delegati italiani dell’Accademia e gli assistenti spirituali di delegazione – era presente al completo anche tutto il Consiglio Superiore Accademico.

Dopo un momento di preghiera condotto da Mons. Celli, il Rettore Duca Mechi ha introdotto le nuove linee guida per i delegati, collegati agli organi periferici come associazioni e sportelli dedicati ai diritti del cittadino ed alla sua tutela. In seguito, nello stesso incontro sono state anche introdotte le linee guida pastorali per l’anno 2022. In questa circostanza, il Cav. Riccardo Di Matteo – che, oltre a ricoprire l’incarico di delegato locale, lo ricordiamo, è anche Presidente di Sinergitaly – ha donato CD musicali da lui realizzati e prodotti all’Accademia Internazionale Mauriziana nelle mani di Sua Eminenza Cardinale Francesco Monterisi (Priore dell’Accademia) in collaborazione con la Melos Orchestra del Maestro Francesco Finizio cui ricavato verrà devoluto in beneficenza per finalità culturali e sociali:

Tra i vari momenti, non è mancato un messaggio di augurio nei confronti della comunità andriese (e nello specifico, ai ragazzi del centro, gestito da Antonello Fortunato) da parte di Mons. Paolo Cartolari che, in compagnia del Cav. Di Matteo, ha espresso apprezzamenti nei confronti del centro di volontariao, da tempo attivo sul territorio in ambito del sociale.