Parco Cassarà. Dichiarazione di Caracausi e Moncada

Palermo – “Nel corso della riunione sul Parco Cassarà organizzata dalla Terza Commissione Consiliare di concerto col Consiglio della IV Circoscrizione, alla presenza dell’assessore Giusto Catania, del Senatore Briziarelli, dei tecnici del settore ambiente e delle associazioni ambientaliste, abbiamo constatato il totale disinteresse dell’Amministrazione Comunale a risolvere una volta e per tutte la
questione, tenuto conto che, non sono stati fatti passi avanti rispetto alle prescrizioni consegnate a Luglio dello scorso anno dall’Assessorato Regionale Acqua e Rifiuti e dall’Arpa a seguito dei carotaggi. Ci aspettavamo che l’Assessorato avesse in questi mesi provveduto a redigere il piano di caratterizzazione propedeutico all’eventuale bonifica, invece l’unica cosa che è stata prodotta è stata una nota della Ragioneria Generale di qualche giorno fa’, dove si individuano i capitoli di spesa sui quali intervenire, peraltro individuando risorse a nostro avviso assolutamente insufficienti. Potremmo sfruttare i fondi previsti dal Governo Nazionale col Geo bonus come ha dichiarato in videoconferenza il Senatore Briziarelli ma deve essere il Comune a richiedere i finanziamenti. Continueremo a spronare l’Amministrazione attiva affinché si proceda con gli adempimenti necessari e si restituisca alla città, in tempi brevi, questo meraviglioso polmone verde ma il Comune deve cambiare passo, altrimenti rimarrà l’ennesima incompiuta”.

Lo hanno dichiarato gli esponenti di Italia Viva, Paolo Caracausi e Silvio Moncada, rispettivamente presidenti della III Commissione e della IV Circoscrizione.