Biblioteca comunale, il giornalista e scrittore Musolino dona il suo fondo librario per la consultazione pubblica

Messina – Alla presenza dell’Assessore alla Cultura Enzo Caruso, il giornalista Francesco Musolino ha versato alla Biblioteca Comunale il fondo di oltre 350 libri di letteratura e narrativa, di cui il giornalista e scrittore ha voluto donare per la pubblica consultazione. Il fondo librario, una volta inventariato, sarà disponibile ai prestiti e per eventuali donazioni alle Biblioteche circoscrizionali. “La donazione, accettata con apposita delibera di Giunta, rappresenta un generoso gesto – ha evidenziato l’Assessore Caruso – per il quale esprimo vivo apprezzamento a nome dell’Amministrazione comunale e del personale della Biblioteca, lieti di accettare e custodire il patrimonio librario del dott. Musolino frutto di riconosciuta competenza e professionalità che va ad arricchire ulteriormente il patrimonio culturale che il Comune mette a disposizione degli studiosi e dell’intera collettività”. Il giornalista Musolino è stato omaggiato con la recente ristampa della Divina Commedia in lingua siciliana di Tommaso Cannizzaro, edita Pungitopo e la pubblicazione delle poesie di Cannizzaro curata da Alba Crea.



Francesco Musolino, giornalista culturale e scrittore, collabora con diverse testate nazionali, fra cui Il Messaggero, Il Foglio, La Repubblica e Gazzetta del Sud. Nel 2019 ha esordito con il romanzo “L’attimo prima” seguito dal saggio “Le incredibili curiosità della Sicilia”. Musolino, oltre che ideatore del no profit “@Stoleggendo” e membro del collettivo Piccoli Maestri, è anche conduttore televisivo e docente di scrittura creativa per la Scuola Holden.