La Polizia di Stato arresta rapinatore seriale

Palermo – La Polizia di Stato ha fermato un presunto autore “seriale”, di rapine aggravate perpetrate ai danni di farmacie cittadine.

La complessa attività investigativa, svolta dalla locale Squadra Mobile – Sezione “Reati contro il Crimine Diffuso – Falchi”, unitamente al Commissariato di P.S. “Libertà” e coordinata dalla locale Procura della Repubblica, è stata sviluppata successivamente alla commissione dei delitti attraverso la raccolta e l’analisi dei filmati registrati da innumerevoli impianti di videosorveglianza, che gli investigatori hanno individuato nel perimetro limitrofo ai luoghi, teatro delle rapine.

I riscontri acquisiti dalle immagini venivano suffragati dai conseguenti puntuali riconoscimenti effettuati dalle parti offese così da ricostruire un quadro indiziario solido a carico dell’odierno indagato che, al momento, è solo sospettato di essere autore di sei rapine commesse nell’arco temporale tra il 9.12.2021 e il 1.02.2022, mentre gli aspetti configuranti la sua responsabilità saranno definiti nelle sedi processuali.

In proposito l’autore dei reati, parzialmente travisato ed armato di punteruolo, faceva ingresso all’interno delle farmacie e, dopo avere minacciato il farmacista presente al banco, riusciva ad impossessarsi di quanto contenuto all’interno del registratore di cassa. Il bottino complessivo risulta pari a circa 3.500,00 euro.

Il fermo è stato convalidato dal G.I.P. presso il Tribunale di Palermo che ha emesso a carico del malvivente misura cautelare in carcere.