Aspettando la mostra “Surrealismo e magia. La modernità incantata

Venezia – Aspettando “Surrealismo e magia. La modernità incantata”. Segreti esoterici: il Surrealismo e il suo esordio magico (24 febbraio, ore 18.00), su Zoom. Talk aperto a tutti con Gražina Subelytė, Associate Curator del museo.

“Nel Surrealismo l’importanza dei sogni, dell’irrazionale e dell’inconscio è ben nota, mentre meno nota è la fascinazione per temi quali la magia, l’alchimia e l’occulto. Nel suo libro “L’arte magica”, il poeta francese André Breton definisce il Surrealismo come la riscoperta della magia in una modernità disincantata e razionalizzata.

Durante questo primo incontro, gratuito e aperto a tutti, Gražina Subelytė, Associate Curator del museo e curatrice della mostra Surrealismo e magia. La modernità incantata, introdurrà nozioni e simboli chiave che rivelano il lato magico dell’arte surrealista”.

Peggy Guggenheim Collection – Dorsoduro 701, Venezia

Iscrizioni

https://www.guggenheim-venice.it/it/mostre-eventi/eventi/segreti-esoterici-il-surrealismo-e-il-suo-esordio-magico/?http://www.guggenheim-venice.it?utm_source=newsletter&utm_medium=mailup&utm_campaign=news%20mailup

Giuseppe Longo