Roma Culture:gli appuntamenti dal 16 al 22 febbraio

Roma – I nuovi appuntamenti di Roma Culture. Dal 16 al 22 febbraio 2022. Il programma degli eventi è disponibile su culture.roma.it sui canali FB e IG @cultureroma, TW culture_roma e con #CultureRoma.

«Al via una nuova settimana di eventi di Roma Culture. Tante le proposte offerte dalle istituzioni culturali cittadine. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma. Ecco alcuni degli appuntamenti in programma».

Dialoghi Matematici

Da domenica 20 febbraio alle ore 11, nella Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica, al via la VI edizione di Dialoghi matematici, la nuova serie di quattro incontri a cadenza mensile dedicati ad approfondire alcuni temi legati alla matematica, promossi e ideati dalla Società editrice il Mulino insieme alla Fondazione Musica per Roma (altre date: 13 marzo, 10 aprile, 15 maggio). Nel primo appuntamento dal titolo “Confini e metafore della matematica”, con Alessio Figalli, professore ordinario di Matematica all’ETH di Zurigo, e con Stefano Marmi, professore ordinario di Sistemi dinamici alla Scuola Normale Superiore di Pisa, si proverà a capire come mai la risoluzione di problemi altamente astratti, lontanissimi dalla nostra comprensione e a volte privi di un significato fisico, spesso abbia una ricaduta notevole sulla nostra vita. Introduce e modera Marco Malvaldi.

Biglietto singola lezione € 10; abbonamento a tutte le lezioni € 32. Acquisto biglietti e abbonamenti al botteghino dell’Auditorium e online su https://www.ticketone.it.

Auditorium Branduardi

Teatro e Danza

Ancora all’Auditorium Parco della Musica prosegue Equilibrio, il festival della danza contemporanea di Roma. In cartellone giovedì 17 febbraio l’ironica coreografa Silvia Gribaudi presenta la performance R.OSA – 10 esercizi per nuovi virtuosismi, interpretata sul palco da Claudia Marsicano, una dissacrante analisi sull’espressione del corpo, della donna e del ruolo sociale che esso occupa. Sabato 19 febbraiosarà protagonista la danzatrice e coreografa romana Cristiana Morganti, con lo spettacolo “Another Round for Five”. Martedì 22 febbraio infine andrà in scena la compagnia tradizionale basca KukaiDantza che, in prima italiana, eseguirà “Oskara”, coreografia di Marcos Morau.Tutti gli spettacoli alle ore 21, biglietti online su https://www.ticketone.it.

Sempre all’Auditorium Parco della Musica, nella Sala Sinopoli, giovedì 17 febbraio alle ore 21 il noto giornalista Marco Travaglio torna sul palcoscenico con “Il Conticidio dei migliori”, un giallo di bruciante attualità, nel quale, con un lavoro di investigazione giornalistica, indaga sulla fine del governo Conte, mettendo in fila i fatti, interrogando i testimoni, raccogliendo gli indizi, analizzando i possibili moventi e i probabili mandanti. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Al Teatro Tor Bella Monaca, in Sala Grande sabato 19 e domenica 20 febbraio, arriva Il dio del massacro di Yasmina Reza, con la regia di Manfredi Rutelli e con Enrica Zampetti, Alessandro Waldergan, Mihaela Stoica e Gianni Poliziani. Un brillante psicodramma che vede due coppie di genitori borghesi incontrarsi per risolvere amichevolmente e da adulti una piccola lite tra i rispettivi figli, e che vedranno invece sgretolarsi a poco a poco leloro maschere di benevolenza, tolleranza ed apertura mentale. Martedì 22 e mercoledì 23 febbraio torna “Amor ch’a nullo amato amar perdona”, uno spettacolo tratto dal testo “Parole d’amore per parlare d’amore di David Conati, con Miriam Mesturino, Isabella Giannone e Francesco Branchettiche firma anche la regia, con la partecipazione di Giuliana Maglia. In Sala Piccola invece, fino a sabato 19 febbraio ancora in scena Due fratelli di Fausto Paravidino, con Edoardo Trentini, Luca Cesa, Daniela Camera e la regia di Enzo Paci. Una tragedia da camera dai toni taglienti che racconta la difficile convivenza tra due fratelli e la loro coinquilina. Martedì 22 e mercoledì 23 febbraio debutta invece La Mafia è un’idea, uno spettacolo per smentire il cliché che associa il termine “mafia” al popolo siciliano. Di e con Massimo Tuccitto, e con Alfredo Mauceri, Salvo Canto, Arianna Vinci e Sara Cilea. Spettacoli ore 21; domenica ore 17.30. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Auditorium Flo Brave Ragazze

Al Teatro Biblioteca Quarticciolo per la rassegna INQUIETUDINI. Adolescenza: dalla rubrica anni ’80 di Lea Melandri ai sex date, sabato 19 e domenica 20 febbraio, ogni sera doppio appuntamento con la danza: in programma gli spettacoli GRNDR_date no one, in prima regionale, di e con il danzatore e coreografo Andrea Zardi e “Another with youdi” e con VIDAVÈ Crafts Noemi Dalla Vecchia e Matteo Vignali. Il primo indaga il fenomeno delledating app per incontri, il cui utilizzo quotidiano e costante diventa una vera dipendenza, con conseguenze sul modo di vedere l’altro, il suo corpo e la sua presenza.Nel secondo, invece, una coppia si trova a fronteggiare una noiosa e straziante ripetitività di eventi, causata dalla loro incapacità di comunicare. Domenica 20, dopo gli spettacoli, si terrà l’Incontro con le compagnie a cura della giornalista Katia Ippaso. Biglietti online su https://www.ciaotickets.com.

Al Teatro India mercoledì 16 febbraio alle ore 20 debutta in prima nazionale “Josefine” di e con Tamara Bartolini e Michele Baronio che firmano anche la regia (repliche fino a domenica 20). E’ una rilettura del racconto di Franz Kafka “Josefine, la cantante ovvero il popolo dei topi” in cui lo scrittore evoca un tempo di estasi e grazia, nel quale il “popolo topo” dimentica sé stesso e si raccoglie attorno a un’artista, alla gioia infantile del gioco.

Martedì 22 febbraio (in replica fino a domenica 27) arriva “Destinazione non umana”, il nuovo spettacolo della Compagnia Fort Apache Cinema Teatro che vede coinvolti gli interpreti di FACT, attori ed ex detenuti formatisi all’interno delle carceri di provenienza e oggi professionisti di cinema e palcoscenico. La rappresentazione, scritta e diretta da Valentina Esposito, porta in scena una riflessione profonda sul tema tragico della predestinazione, della malattia, della morte, della precarietà e brevità dell’esistenza. Spettacoli ore 20; domenica ore 18. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

Al Teatro Argentina proseguono fino al 27 febbraio le repliche di “La metamorfosi” di Franz Kafka, adattamento e regia di Giorgio Barberio Corsetti, con Michelangelo Dalisi, Roberto Rustioni, Sara Putignano, Anna Chiara Colombo, Giovanni Prosperi, Francesca Astrei, Dario Caccuri. Un classico della letteratura che mantiene un forte aggancio alla contemporaneità, grazie all’esplorazione, ora tragica ora comica, del tema dell’isolamento, della perdita di contatti, della depressione determinata da alienazione ed estraniamento. Spettacoli: martedì, venerdì e giovedì 24 febbraio ore 20; mercoledì e sabato ore 19; giovedì e domenica ore 17. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

Per l’occasione, martedì 22 febbraio alle ore 17.30, in Sala Squarzina, il regista terrà un talk nel quale dialogherà con Francesco Fiorentino alla presenza del pubblico. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria su https://www.eventbrite.it

Al Teatro del Lido di Ostia sabato19 febbraio alle ore 17.30,per il ciclo di appuntamenti I Protagonisti della Scena Contemporaneaa cura di Luciano Meldolesi, si terrà un incontro dedicato a Peter Brook, per scoprire e approfondire attraverso video, frammenti di interviste e conferenze, l’arte e la poetica di uno tra i più importanti maestri del teatro. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Musica

Circo Maximo Experience

Nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica giovedì 17 febbraio alle ore 19.30 tornano il direttore coreano Myung-Whun Chung e LeonidasKavakos(repliche venerdì 18ore 20.30 e sabato 19ore 18,). Chung dirigerà l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia nella “Sinfonia n. 6” di Anton Bruckner, scritta fra il 1879 il 1881, e il virtuoso violinista greco interpreterà il Concerto per violino op. 64 di Mendelssohn. Domenica 20 febbraio alle ore 18, sempre in Sala Santa Cecilia, grande attesa per Kodō, il gruppo di percussioni giapponesi proveniente dall’isola di Sado. Si tratta dell’unica tappa romana del tour europeo Tsuzumi. Diventato fenomeno mondiale nel 1981, dopo una storica esibizione a Berlino, Kodō coniuga la tradizione del “taiko”(il grande tamburo giapponese protagonista della performance) con l’apertura e la contaminazione di altri generi, quali la danza, il mimo e le arti performative. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Dialoghi Matematici – Alessio Figalli

Sempre all’Auditorium Parco della Musica, mercoledì 16 febbraio serata live all’insegna dei brani musicali di film d’azione hollywoodiani, da 007 a Ironside, da Guerre Stellari aMission Impossible, animata dal ritmo sintetizzato della consolle di DJ Stefano Capasso & Orchestra. Giovedì 17 febbraio spettacolo di canzoni e parole E ti vengo a ricercare con Luca Pugliese e Dario Salvatori che si incontrano per rendere omaggio a Franco Battiato; special guest Tony Esposito alle percussioni. Venerdì 18 febbraio in programma un doppio appuntamento: nella Sala Sinopoli l’atteso concerto di Angelo Branduardi per la tappa del tour “Il cammino dell’Anima”;nel Teatro Studio Borgna, l’esibizione della cantautrice napoletana Flo che presenta il suo album di racconti e canzoni dal titolo “Brave ragazze”, omaggio ad artiste come Gilda Mignonette, Violeta Parra, Leda Valladares, Gabriella Ferri, La Lupe, accomunate da una profonda sofferenza e talvolta da un destino impietoso. Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Alla Casa del Jazz in calendario, venerdì 18 febbraio alle ore 21, il concerto del pianista e compositore Simone Graziano. Domenica 20 febbraio alle ore 11 torna invece la rassegna Storie poco standard, gli incontri con Luca Bragalini dedicati ad altrettante canzoni diventate standard di jazz. In questo secondo appuntamento si parlerà di “Nature boy: hippie, ebrei e jazzisti”. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Per la stagione del Teatro dell’Opera, sul palco del Teatro Costanzi giovedì 17 febbraio alle ore 18 in scena l’ultima replica di “Luisa Miller”, melodramma tragico in tre atti con musica di Giuseppe Verdi, libretto di Salvadore Cammarano tratto dalla tragedia Kabale und Liebe di Friedrich Schiller. Regia di Damiano Michieletto, scene di Paolo Fantin, costumi di Carla Teti. A dirigere l’Orchestra e il Coro del Teatro dell’Opera di Roma il maestro Michele Mariotti. Maestro del Coro Roberto Gabbiani. A dar voce ai personaggi: Michele Pertusi (conte di Walter), Antonio Poli (Rodolfo), Daniela Barcellona (Federica), Roberta Mantegna (Luisa), Marco Spotti (Wurm), AmartuvshinEnkhbat (Miller), Irene Savignano (Laura) e Rodrigo Ortiz (contadino). Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Cinema

Alla Casa del Cinema, per la rassegna Sala Europa, lunedì 21 febbraio alle ore 20.30 in programma la proiezione del film El secreto de susojosdi Juan José Campanella (Argentina, Spagna, 2009). L’agente federale Benjamín Espósito vorrebbe scrivere un romanzo per raccontare un episodio vissuto in prima persona molti anni prima, quando era stato chiamato per investigare sul terribile omicidio di una donna. Solo raccontando questa storia potrà finalmente fare i conti con il passato e con la donna di cui era innamorato. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Al Nuovo Cinema Aquila giovedì 17 febbraio alle ore 21 si terrà l’incontro con il regista e il cast del film G!ulia – Una selvaggia voglia di libertà. Saranno presenti il regista Ciro De Caro, la protagonista e co-autrice Rosa Palasciano e gli interpreti Valerio Di Benedetto e Fabrizio Ciavoni, che risponderanno alle domande del pubblico al termine della proiezione. Sempre da giovedì 17 sarà in programmazione il documentario Ennio del regista Giuseppe Tornatore, un ritratto a tutto tondo del maestro Ennio Morricone, musicista conosciuto e amato in tutto il mondo, autore di oltre 500 colonne sonore indimenticabili. Biglietti in vendita esclusivamente al botteghino del cinema.

Equilibrio notte a teatro

Nella Sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni per la rassegna A Qualcuno piace Classico, martedì 22 febbraio alle ore 20 verrà proiettato il film “La vedova allegra” (USA, 1934) di Ernst Lubitsch. Il governo di un piccolo stato teme che la ricchissima proprietaria di quasi tutti i capitali nazionali, rimasta vedova, si risposi portando il denaro all’estero. Invia quindi a Parigi un giovane ufficiale con la missione di farla innamorare. Lubitsch è perfettamente a suo agio con il capolavoro di Franz Lehár e ne ricava un gioiello di divertimento, malizia e ironia, cesellato come sempre con sublime maestria formale. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria sul sito www.palazzoesposizioni.it dalle ore 9 del giorno precedente alla proiezione fino a un’ora prima.

Luisa Miller Roberta Mantegna (Luisa), Antonio Poli (Rodolfo) Ph. Fabrizio Sansoni-Opera di Roma 2022

Nella sala cinema del MACRO prosegue 16MM RUN la rassegna cinematografica sperimentale che venerdì 18 febbraio alle ore 19 propone la proiezione di “Normal Love”, girato nel 1963 dal regista e artista americano Jack Smith (1932 – 1989), autore non convenzionale che ha operato in maniera provocatoria a cavallo tra il mondo hollywoodiano e la cultura underground. Prendendo come riferimento il genere horror degli anni ‘30 e ‘40, Smith ha ambientato il film in un mondo fantastico, un’Atlantide densa di colori pastello rosa e verdi. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Teatro Tor Bella Monaca Dio del massacro

Arte

Alla Casa del Cinema fino a lunedì 14 marzo è visitabile la mostra gratuita di fumetti e illustrazioni “Sensuability, ti ha detto niente la mamma?”, a cura dall’associazione di promozione sociale Nessuno Tocchi Mario (NTM) nell’ambito del progetto Sensuability, dedicata ai temi della sessualità, disabilità e pubblicità. Focus di questa edizione è la pubblicità, tra immagini stereotipate di corpi perfetti, soprattutto femminili, ed imperfezioni reali (visitabile tutti i giorni ore 10-19).

Tanti gli appuntamenti promossi in settimana dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Nell’ambito del ciclo di conferenze gratuite “Roma racconta… Educare alle mostre educare alla città”, si terranno due incontri, entrambi fruibili in presenza e online: giovedì 17 febbraio alle ore 16.30 al Museo di Roma in“Roma nel Duecento: luoghi, opere, artisti”, verrà presentata una panoramica sulla città nella sua fase ‘gotica’, a cura di Serena Romano;martedì 22 febbraio alle ore 16.30 al Museo di Roma in Trastevere, in “Il salotto e la biblioteca di José Nicolas de Azara”, a cura di Sivia Tatti, si parlerà dell’attività culturale svolta a Roma, tra il 1784-1798, dall’allora Ministro plenipotenziario del re di Spagna.

Tra le proposte di aMICi, in programma giovedì 17 febbraio alle ore 16 l’incontro online su Google Suite, “Il Piccolo Emiciclo dei Mercati di Traiano”a cura di Lucia Cianciulli e domenica 20 febbraio alle ore 17 la visita guidata alla mostra in corso al Museo di Roma in Trastevere Labirinti InTrastevere, a cura di Anna Di Paola, con Roberta Perfetti e Silvia Telmon.

Per “Archeologia in Comune” si terranno due visite guidate: sabato 19 febbraio alle ore 11 al “Mitreo del Circo Massimo” a cura di Elisabetta Carnabuci (max 5 persone) e domenica 20 febbraio, semprealle 11, al Sepolcreto Ostiense a cura di Simonetta Serra (max 15 persone).

Sempre sabato 19 e domenica 20 febbraio, dalle ore 11.05 alle 16.30 (visita ogni 15min, ultimo ingresso alle 15.20), si potrà anche usufruire della Circo Maximo Experience, l’emozionante visita immersiva in realtà aumentata e virtuale per conoscere la storia e le trasformazioni nei secoli del più grande edificio per lo spettacolo dell’antichità (biglietti online su www.circomaximoexperience.como al numero 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Ancora domenica 20 febbraio dalle ore 16, alla Galleria d’Arte Moderna di via Crispi nell’ambito dell’esposizione in corso “Materia Nova. Roma nuove generazioni a confronto”, si potrà assistere alla seconda tappa di “Ballad of the End”, il progetto di sperimentazione partecipativa dell’artista Greg Jager, che per l’occasione modificherà la sua opera presente in mostra, in base a quanto emerso dal confronto col pubblico nella prima tappa progettuale prevista sabato 19 febbraio dalle ore 17 nel suo atelier all’interno di “Ombrelloni Art Space” in via dei Lucani 18).

Infine martedì 22 febbraio alle ore 18.30, sempre presso la Galleria d’Arte Moderna in programma la presentazione del libro “Artivisive in progress. Roma 1969-2021”, che documenta la straordinaria attività, dal 1969 al 2021, della storica galleriaArtivisive di Roma fondata e diretta da Sylvia Franchi, che interviene all’incontro insieme con Domenico Amoroso (storico dell’arte), Maila Buglioni (critica d’arte), Michele Cossyro (artista), Lamberto Pignotti (artista e critico). Incontro a cura di Daniela Vasta, max 40 persone.

Per partecipare agli incontri e alle visite guidate è obbligatoria la prenotazione allo 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Al Palazzo delle Esposizioni prosegue fino al 27 febbraio il progetto espositivo Tre stazioni per Arte-Scienza, con le sue tre mostre a rappresentare tre diversi punti di vista: storico (La scienza di Roma. Passato, presente e futuro di una città), artistico (Ti con zero) e della ricerca scientifica contemporanea (Incertezza. Interpretare il presente, prevedere il futuro). Biglietti online su https://ecm.coopculture.it.

Per il ciclo di conferenze che accompagna l’esposizione Ti con zero,giovedì 17 febbraio alle ore 18.30, si terrà l’incontro Donne e Scienza, con Elena Bonetti (Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia. Professoressa Associata di analisi matematica all’Università degli Studi di Milano), Antonella Polimeni (medico e Rettrice dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”) e Cristiana Pulcinelli (giornalista e scrittrice).

Sempre fino al 27 febbraio, è visitabile anche l’esposizione ad ingresso gratuito “Toccare la bellezza. Maria Montessori Bruno Munari”, per conoscere meglio due tra i più illustri protagonisti della cultura italiana contemporanea. Nell’ambito della mostra martedì 22 febbraio alle ore 17.30 si terrà una visita esperienziale dedicata al pubblico adulto per approfondire i contenuti della mostra e toccare con mano le opere esposte. Prenotazione obbligatoria su https://ecm.coopculture.it.

Orari di tutte le mostre: domenica, martedì, mercoledì e giovedì ore 10-20; venerdì e sabato ore 10-22.30. Ultimo ingresso 1 ora prima.

Al MACRO sono visitabili le tre nuove mostre della stagione invernale: Farces and Tiradesdi Nicolás Guagnini che ripercorre più di quindici anni di lavoro dell’artista; “Remoria”che traduce in mostra il racconto dell’anti-Città Eterna contenuto nell’omonimo libro pubblicato nel 2019 da Valerio Mattiolie “Four Musical Procedures”dedicata all’etichetta musicale “Presto!?” fondata dal musicista elettronico Lorenzo Senni e caratterizzata da un intenso dialogo con l’arte contemporanea e il design. Proseguono inoltre fino al 27 febbraio le mostre già in corso: Autoritratto come Salvo, con opere anche di Jonathan Monk, Nicolas Party, Nicola Pecoraro, Ramona Ponzini e “Chi ha paura di Patrizia Vicinelli”, dedicata alla poetessa bolognese. Visitabile fino al 16 marzo l’installazione “Cut a Door in the Wolf”di Jason Dodge. Ingresso gratuito. Orari: martedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 12-19; sabatoe domenica ore 10-19. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Nell’Auditorium Garage al Parco della Musica, prosegue fino al 6 marzo “An Unguarded Moment”, la mostra antologica dell’artista Adrian Tranquilli, a cura di Antonello Tolve, che presenta oltre cinquanta opere in un percorso inedito, fatto di installazioni ambientali dal forte impatto visivo, appositamente realizzate (orari: da lunedì a venerdì ore 14.30-19.30; sabato e domenica ore 11-20; chiuso martedì). Venerdì 18 febbraio alle ore 19.30 in programma la seconda delle tre visite guidate previste (max 30 partecipanti) condotte dallo stesso artista insieme ad Ernesto Assante (giornalista e critico musicale) e Gino Castaldo (giornalista e critico musicale). Biglietti per la mostra e per le visite: su https://www.ticketone.it e presso il botteghino dell’Auditorium (tutti i giorni ore 11-20).

Fino al 25 febbraio, presso la Biblioteca Nelson Mandela, in mostra l’esposizione fotografica “Afghanistan. Dentro la guerra”, vent’anni di guerra in Afghanistan raccontata dagli scatti di sei fotografi che hanno viaggiato per il Paese, facendo tappa negli ospedali di Emergency: Carlotta Marucci, Giulio Piscitelli, Laura Salvinelli, Massimo Grimaldi, Mathieu Willcockse Vincenzo Metodo. Ingresso libero nei giorni: lunedì e mercoledì ore 13-19; martedì e giovedì ore 9-19; venerdì ore 9-15; sabato ore 9-13.

Lezioni “Luce sull’archeologia”

Al Teatro Argentina, per la rassegna Luce sull’archeologia, dedicata al tema “Città Romane. Idee, realtà e utopie nel mondo antico”, domenica 20 febbraio alle ore 11, si terrà il secondo incontro sui sette previsti. Interverranno Maurizio Bettini (Università degli Studi di Siena) con “I romani e gli Dei”; Gianluca De Sanctis (Università degli Studi della Tuscia) con Divinità straniere e topografia sacra nella memoria culturale dei Romani; Massimiliano Papini(Università degli Studi di Roma La Sapienza) con “Ombrose porticus: passeggiate oziose nell’antica Roma”. Con la partecipazione di Alessandra Cattoi (RAM film festival – L’archeologia al cinema). Contributi di Storia dell’Arte di Claudio Strinati: “Fidia, il fregio delle Panatenaiche e le altre sculture del Partenone”. Biglietti: singolo incontro €10; sette incontri € 50. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

Attività delle biblioteche

Tra gli appuntamenti della settimana promossi dall’Istituzione Biblioteche di Roma si segnalano: giovedì 17 febbraio alle ore 17, presso la Biblioteca Nelson Mandela, l’incontro-focus sulla situazione della donna in Afghanistan, con Manuela Valenti(Emergency), Mara Matta (Università Sapienza di Roma), ZarlashtBarek (esperta di cooperazione e sviluppo), Lorena Di Lorenzo (sociologa). Modera Simona Maggiorelli, giornalista. L’incontro potrà essere seguito anche in streaming sulle pagine Facebook di Roma Multietnica e della biblioteca. Prenotazione: 06.45460341 – ill.nelsonmandela@bibliotechediroma.it. Ancora giovedì 17 alle ore 17.30, alla Biblioteca Mameli, la presentazione del libro “Memoria e futuro della salute in città. Passeggiate nei luoghi della sanità a Roma” di Irene Ranaldi (tab edizioni, 2021). L’autrice dialogherà con Roberto Morassut ed Erica Battaglia.

Prenotazione: goffredomameli@bibliotechediroma.it.

La stessa sera alle ore 18 presso laBiblioteca Casa delle Letterature la presentazione del libro “Grand Tour sentimentale”di Elisa Casseri (Solferino, 2022). Intervengono l’autrice con Elena Stancanelli e Valentina Farinaccio. Prenotazione obbligatoria: casadelleletterature@bibliotechediroma.it.

Venerdì 18 febbraio alle ore 17.30 nella Biblioteca Aldo Fabrizi, la scrittrice e poetessa Gisella Blanco presenta le prime opere di poesia di due autori emergenti, editi da Eretica Edizioni: “Prima di spegnersi” di Marco Esposito e “Travestimenti” di Serena Mansueto. Prenotazione: 06.45460730 – ill.aldofabrizi@bibliotechediroma.it.

Sabato 19 febbraio alle ore 11, presso la Biblioteca Raffaello, si terrà la prima delle due iniziative per commemorare Don Roberto Sardelli a tre anni dalla scomparsa, dal titolo “Ascanio Celestini per Don Sardelli: testimonianze della vita di borgata” con gli ex allievi della scuola 725. Verrà presentata la clip-video delle 8 interviste di Ascanio Celestini. L’evento verrà trasmesso anche in diretta streaming sulla pagina Facebook e YouTube di Biblioteche di Roma. Prenotazioni: 06.45460550 – ill.raffaello@bibliotechediroma.it.

Martedì 22 febbraio alle ore 18.30, presso la Biblioteca Enzo Tortora, in collaborazione con la Rete nazionale per il contrasto ai discorsi e ai fenomeni d’odio, nell’ambito del progetto nazionale “A perdita d’odio”, incontro dal titolo “Politicamente (s)corretto”. Interviene Emanuela Fanelli, attrice e comica. A cura delle volontarie del servizio civile di Emergency Ong Onlus. Prenotazione: emergencypoint.roma@emergency.it.

Martedì 22 febbraio alle ore 17.30, alla Biblioteca Laurentina, presso lo Spazio incontri,presentazione del libro “Alla fine lui muore” di Alberto Caviglia (Giuntina, 2021). Una satira dissacrante sulla società contemporanea e sulla vulnerabilità dell’individuo moderno, sempre più disarmato di fronte alle aspettative tradite, ai successi passeggeri e alle profonde solitudini del quotidiano. Prenotazioni: 06.454 60760 – ill.laurentina@bibliotechediroma.it.

Kids

Tanti gli appuntamenti dedicati da Biblioteche di Roma a bambini e ragazzi nel segno della lettura e delle attività culturali, molti dei quali ispirati al Carnevale (obbligatoria la prenotazione). Giovedì 17 febbraio alle ore 16.30, presso la Biblioteca Aldo Fabrizi, letture per bambini di 3-7 anni “Un raggio di libri”, a cura dei volontari del servizio civile. Alle ore 17, alla Biblioteca Marconi, “Storie tutte da ridere”, letture ad alta voce per bambini dai 6 anni in su, con Annamaria Cruciani in collaborazione con le operatrici del Servizio Civile Universale (prenotazioni: guglielmomarconi@bibliotechediroma.it – 06.45460301). Ancora alle ore 17 presso la Biblioteca Quarticciolo, letture animate per bambini di 3-7 anni“A Carnevale ogni storia vale! Scorpacciata di favole e racconti”a cura di Chiara D’Aquila e i volontari del Servizio Civile (prenotazioni: ill.quarticciolo@bibliotechediroma.it) e presso la Biblioteca Valle Aurelia, “Nati per Leggere: piccoli lettori per un grande premio” a cura di Maresa Adrover e le volontarie del progetto “Un nido di Libri”. (prenotazioni: ill.valleaurelia@bibliotechediroma.it – 06.45460611). Sabato 19 febbraio alle ore 11, presso la Biblioteca Sandro Onofri, iniziativa Carnevale. Racconti e filastrocche, letture ad alta voce e laboratorio dedicato per bambini dai 6 anni in su (prenotazioni: sandronofri@bibliotechediroma.it). Martedì 22 febbraio alle ore 10.30, presso la Biblioteca Laurentina, incontro con lo scrittore Gabriele Clima per parlare dei suoi recenti libri “I fiori di Kabul” (Einaudi Ragazzi, 2021) e “Con le ali sbagliate” (Uovonero, 2022); prenotazioni: 06.45460760 – ill.laurentina@bibliotechediroma.it. Nel pomeriggio, alle ore 17, tre appuntamenti in contemporanea: presso la Biblioteca Rugantino, Libri in maschera letture e laboratori per bambini di 5-9 anni organizzati dai volontari del Servizio Civile (prenotazioni: ill.rugantino@bibliotechediroma.it06.45460591); alla Biblioteca Ennio Flaiano, spettacolo per bambini dagli 0 ai 10 anni “C come canzone” di e con Massimiliano Maiucchi e Alessandro d’Orazi, un viaggio attraverso le più belle canzoni per bambini (prenotazioni: ill.ennioflaiano@bibliotechediroma.it– 06.45460435. AllaBiblioteca Villa Leopardi “Costruiamo il Carnevale”, letture ad alta voce e laboratorio creativo per bambini dai 2 ai 5 anni (prenotazioni: 06.45460621 – ill.villaleopardi@bibliotechediroma.it).

Al Teatro del Lidodi Ostia venerdì18 febbraioalle ore 17,Magazzino dei Semi presenta “Le Maschere di Saul Steinberg”, laboratorio gratuito per bambinidai 6 anni in sua cura di Chiara de Angelis e Alessandro Floridia, per creare, con cartone e materiali di riuso, maschere e ritratti, ispirati alle celebri maschere di Saul Steinberg e per conoscere meglio questo grande artista (max 10 partecipanti, iscrizione obbligatoria: promozione@teatrodellido.it).

Domenica 20 febbraio invece, alle ore 17.30, nell’ambito della rassegna di teatro per famiglie e bambini dai 6 anni in su, Principio Attivo Teatro presenta “Sapiens”di Valentina Diana, per la regia Giuseppe Semeraro e con Dario Cadei, Silvia Lodi, Otto Marco Mercante, Cristina Mileti, Francesca Randazzo, Giuseppe Semeraro: una fiaba “preistorica”, in cui teatro fisico, ombre e pittura dal vivo, vanno a comporre una storia capace di farci riflettere sul nostro tempo e sul nostro fragile futuro. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

All’AuditoriumParco della Musica, nell’ambito del festival Equilibrio, il festival della danza contemporanea di Romasabato 19 febbraio dalle ore 20.30 ci sarà una “Notte a Teatro”, il laboratorio grazie al quale un gruppo di bambini e bambine tra i 7 ei 12 anni potrà trascorre un’intera notte in Auditorium partecipando con il performer Marco D’Agostin a workshop di movimento, esperimenti di tecnica teatrale legata a luci, fonica e video, creazione di costumi. Prenotazioni: educational@musicaperroma.it.

Domenica mattina alle ore 10.30 i giovani partecipanti al laboratorio accoglieranno i genitori con una propria breve performance e a seguire, alle ore 11, vedranno insieme a loro lo spettacolo “Joseph Kids” di Alessandro Sciarroni, coreografia che intende porre il pubblico dell’infanzia davanti alla possibilità di osservare i mezzi tecnologici come possibili viatici di creatività e non di mera alienazione. Lo spettacolo di Sciarroni verrà replicato anche alle ore 17. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Al Palazzo delle Esposizioni, domenica 20 febbraio alle ore 11, per i bambini di 7-11 anni in programma “Artisti scienziati”, visita animata alla mostra “Ti con zero”. Un percorso che intreccia tecnologia e ricerca artistica attraverso un allestimento coinvolgente che mette in gioco i nostri sensi e i nostri corpi, dai microbi alle esplorazioni spaziali. Prenotazione obbligatoria: www.palazzoesposizioni.it.

Ancora domenica 20 febbraio alle ore 17, al Teatro Tor Bella Monaca torna la rassegna Teatro in Famiglia con “Cappuccetto Rosso… tutto da ridere”. Un gruppo di giovani e maldestri attori deve recitare la celebre favola in una scuola di un paesino abruzzese. In una successione di gag esilaranti ed assurdi colpi di scena, i tre attori incontrano una serie di strani personaggi che ricordano quelli della nota favola. Drammaturgia e regia di Manuele Morgese,con Manuel Loberto, Alessandro Greco ed Emanuele Di Luca. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, la mostra “Dante nelle sculture di Pietro Canonica”(in corso fino al 30 aprile), presenta per i più piccoli la sezione“Dante nelle sculture di Pietro Canonica. Kids”, con testi appositamente pensati per loro, per una visita adatta a tutta la famiglia. “Leggere” Dante nelle cose che ci circondano o nelle parole che pronunciamo diventa così un gioco divertente, un modo per mantenere vivo il grande poeta e le nostre radici culturali. Ingresso gratuito da martedì a domenica ore 10-16, ultimo ingresso 30 minuti prima. Info 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Tutte le info su culture.roma.it e sui social di Roma Culture:

Facebook: facebook.com/cultureroma

Instagram: instagram.com/cultureroma

Twitter: twitter.com/culture_roma

#CultureRoma

Giuseppe Longo