Auser:ripartiamo con ottimismo

Ragusa – “Ripartiamo con ottimismo”. E’ questa la linea guida ideale che ha caratterizzato la ripresa dell’attività dell’associazione Auser (acronimo di autogestione e servizi), rete nazionale per la cittadinanza attiva, la promozione sociale e il volontariato, dopo il periodo pandemico.
Una ripresa che dall’elezione alla presidenza di Gianfranco Motta, lo scorso 22 novembre  ha visto una rapida riorganizzazione sfociata nella riunione del direttivo provinciale del 16 febbraio, tenuta presso il circolo Auser di Ragusa in via degli Abeti, riunione nel corso della quale Motta ha svolto la propria relazione programmatica. Tra i punti principali evidenziati l’importanza che per Auser assume la recente normativa che regola il cosiddetto ‘terzo settore’ e che consente alle associazioni regolarmente iscritte al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (ed Auser lo è) di poter chiedere i proventi del 5×1000 delle dichiarazioni dei redditi. Gianfranco Motta ha inoltre parlato e descritto le aree tematiche su cui l’Associazione intende intervenire per il benessere psico-fisico degli anziani a cui si rivolge prioritariamente.

In molte realtà Auser vede la presenza di un volontariato di anziani, cui si affianca anche una forte presenza volontaria giovanile, in quelle che sono le principali attività solidaristiche (quali l’accompagnamento di anziani dal medico o in farmacia, a fare la spesa  oppure la prenotazione telefonica delle prestazioni sanitarie) appositamente disponibili, così come i contatti telefonici con gli anziani impossibilitati ad uscire di casa anche solo per una chiacchierata per combattere la solitudine.
Per tornare all’assemblea del direttivo provinciale del 16 febbraio scorso, questa è stata arricchita dalla presenza del segretario generale della Cgil di Ragusa, Peppe Scifo, e del segretario del sindacato pensionati SPI-Cgil Saro Denaro, a significare l’attenzione con la quale il sindacato guarda all’Auser.

Nel corso della riunione sono state assegnate le aree di lavoro che saranno coordinate da alcuni componenti il direttivo provinciale.
Area organizzazione  Enza Peligra vice presidentessa provinciale

Area amministrazione Gaetano Martello vice presidente provinciale
Area iniziative culturali Giada Ragusa del circolo di Modica
Area socio assistenziale Salvatore Schembari del circolo di Ragusa
Area progettazione e bandi Monia Gangarossa del circolo di Vittoria
Ufficio stampa e comunicazione Daniele Distefano del circolo di Ragusa
Da notare che anche nella assegnazione delle aree di lavoro l’associazione conferma l’assoluta parità di genere tra uomini e donne così come nella composizione degli organi dirigenti.