Sinalp Sicilia inaugura la sede regionale S.L.I. dei lavoratori immigrati

Palermo – In un mondo in piena crisi di valori etici e morali, di condivisione e collaborazione, e dopo due intensi anni di pandemia che ha sconvolto il nostro tessuto economico e sociale, anche il mondo sindacale è in grande affanno e difficoltà.

Fronteggiare le ingiustizie nel mondo del lavoro, sia privato che pubblico, in un contesto così difficile, diventa sempre più complesso e richiede una preparazione culturale e normativa sempre più elevata e più qualificata.

In questo difficile contesto il Segretario Regionale del Sinalp Sicilia Dr. Andrea Monteleone, con i dirigenti regionali Giorgio Calì e Sabrina Tevere, oggi ha inaugurato l’apertura della nuova sede Regionale dello S.L.I. SINALP, il sindacato dei Lavoratori Immigrati con a capo il dirigente sindacale Martin Baah.

L’apertura della nuova sede dello SLI di via Mendola 46, nasce dalla volontà della Direzione Regionale del Sindacato di entrare a far parte, in maniera sempre più incisiva, del tessuto sociale di questa Regione straordinaria, che se da un lato riesce a produrre, anche in piena crisi sociale e sanitaria, economia e sviluppo, dall’altro è da sempre storicamente attenta alle dinamiche sovranazionali in grado di creare interazione e crescita economica.

La Sicilia possiede una cultura dell’accoglienza e dell’integrazione fortemente e storicamente radicata, tanto nelle Istituzioni che nella società civile, e ne è sicuramente esempio unico in Italia.

Oggi è inconfutabilmente dimostrato che la sola accoglienza, senza alcuna programmazione per una reale integrazione, non è sufficiente.

La mancanza di una politica seria dell’integrazione crea ulteriore crisi sociale con relativo scontro tra popoli e culture diverse che invece di interagire tra di loro ed integrarsi, vanno allo scontro sociale.

Con l’apertura della sede regionale dello SLI, con a capo il dirigente sindacale regionale Martin Baah, siamo certi che il Sinalp potrà dare molto al dibattito sull’immigrazione e alla nascita di un progetto serio e concreto di integrazione tra le varie etnie che vivono stabilmente in Sicilia.

Il Sinalp da tempo è presente nel comparto dei lavoratori immigrati ed ogni anno accoglie, nelle sue 91 sedi territoriali siciliane i lavoratori immigrati di tutte le nazionalità aiutandoli ad integrarsi nel tessuto lavorativo della nostra regione.

Oggi con l’apertura della sede SLI di via Mendola n. 46 Palermo, Baah Martin evidenzia che la Sicilia ha finalmente un hub internazionale di lavoro, economia e cultura proiettato verso una vera integrazione dei popoli presenti nella Regione.