Premi Capitale europea dell’innovazione 2022

Bruxelles – La Commissione ha presentato l’ottava edizione dei premi Capitale europea dell’innovazione (iCapital). I premi, sostenuti dal Consiglio europeo per l’innovazione (CEI) nell’ambito di Orizzonte Europa, riconoscono il ruolo che le città svolgono nel plasmare l’ecosistema locale dell’innovazione e nel promuovere le innovazioni determinanti. Il concorso assegnerà sei premi per un valore totale di 1,8 milioni di € in due categorie: Capitale europea dell’innovazione e Città più innovativa.

Mariya Gabriel, Commissaria per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani, ha dichiarato: “Le città sono motore di cambiamento in tutta Europa. Grazie alla loro capacità di riunire gli attori dell’ecosistema locale dell’innovazione, possono accelerare la crescita delle start-up e degli innovatori e, al tempo stesso, realizzare una trasformazione sistemica per raggiungere la neutralità climatica. È ora possibile candidarsi ai premi Capitale europea dell’innovazione 2022. Siamo alla ricerca delle città europee più innovative che condividono questa visione.

Il concorso è aperto alle città di almeno 50 000 abitanti degli Stati membri dell’UE e dei paesi associati a Orizzonte Europa. La prima edizione del premio si è svolta nel 2014. Tra i vincitori del premio Capitale europea dell’innovazione delle edizioni passate figurano Barcellona (2014), Amsterdam (2016), Parigi (2017), Atene (2018), Nantes (2019), Lovanio (2020) e Dortmund (2021). Nel 2021 Vantaa è stata insignita del titolo di Città innovativa emergente grazie a una nuova categoria introdotta per premiare le pratiche innovative attuate da piccole città con un numero di abitanti compreso tra 50 000 e 249 999. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito web dell’EIC.