S. Giuseppe. Festeggiamenti Ripartono giovedì. Sabato ci sara’ la premiazione del concorso “poesia al Papa’”

Giarratana (Rg) –  Riprendono giovedì i festeggiamenti in onore del patriarca San Giuseppe. Sarà il sacerdote Salvatore Cannata, parroco di San Domenico Savio in Vittoria, a celebrare il triduo in onore al patrono della Chiesa universale.Giovedì 17 marzo, in chiesa Madre, ci sarà, alle 18,30 la recita del Rosario, la coroncina e il canto delle litanie di San Giuseppe. Alle 19, la celebrazione eucaristica. Venerdì, alle 18,15, la via Crucis e, a seguire, alle 19, la santa messa. Sabato, 19 marzo, si celebra la solennità di San Giuseppe, sposo della beata Vergine Maria. Alle 8,30 ci sarà la celebrazione eucaristica, alle 15,30 la benedizione degli “altari” di San Giuseppe, alle 18 lo sparo di 19 colpi a cannone e il suono delle campane nel giorno della solennità del patriarca. Quindi, sempre alle 18, la recita del Rosario, la coroncina e il canto delle litanie di San Giuseppe. Alle 18,30, i solenni Vespri in onore a San Giuseppe. Alle 19,30, la celebrazione eucaristica con la presenza dei “papà”. In più, è in programma la premiazione del concorso “Poesia al papà” della classe prima media del catechismo. “Continuano – affermano da Aia Servizi, l’azienda di Ragusa che si occupa di progettare il pulito e che si sta occupando di sostenere la comunicazione esterna della festa – i momenti speciali che stanno animando di grande significato le tappe di una festa molto attesa. Una tradizione che affonda le radici nell’identità del centro ibleo e che, per questo motivo, merita di essere esaltata”.