Elezioni: Giusto Catania, la destra mostra subito il suo vero volto: riportare le automobili davanti alla Cattedrale

Palermo – “La prima cosa promessa dalla candidata sindaco della destra è l’abolizione della ZTL, poi passerà certamente alla cancellazione delle aree pedonali e all’eliminazione delle piste ciclabili. Carolina Varchi mostra subito il suo volto: la destra tenterà di cancellare le conquiste di civiltà ottenute in questi anni che hanno reso più vivibile la città di Palermo”. Lo afferma Giusto Catania, assessore alla Mobilità e esponente di Sinistra Civica Ecologista.

“Negli ultimi anni la limitazione della presenza delle automobili nel Centro Storico, sul lungomare di Mondello, in via Emerico Amari e in via Ruggero Settimo  – sottolinea Giusto Catania – a ridato slancio alle attività economiche e reso più attrattiva, dal punto di vista turistico, la nostra città. La ricetta della destra è chiara: riportare le macchine davanti al Teatro Massimo, sul sagrato della Cattedrale e tra i monumenti riconosciuti patrimonio dell’umanità. Dobbiamo impedirlo e per questa ragione diventa prioritario evitare di consegnare la città a questi personaggi”.