Sul palco il quartetto della cantante Ada Flocco, vincitrice del Concorso Bettinardi 2020

Una delle voci piu’ belle del giovane jazz al milestone

Piacenza – Nel raccontare del concerto che sabato 19 marzo terrà al Milestone Live Club alle 21:30 l’Ada Flocco Quartet si può ben usare l’espressione “Finalmente!”. Finalmente perché doverosamente e con enorme piacere si riuscirà a recuperare in quest’occasione il mancato concerto del giugno scorso, quando un temporale di travolgente portata aveva costretto ad annullare quello previsto all’interno della rassegna “Summertime Piacenza”, presso i giardini della Galleria Alberoni a pochi minuti dal suo inizio.

Per entrare al Milestone è richiesta la tessera associativa che si può ottenere anche direttamente sul posto. L’inizio del concerto è alle 21:30 mentre il locale aprirà al pubblico alle 20:45. Non è necessaria la prenotazione, si potrà accedere al locale fino all’esaurimento dei posti disponibili. In adeguamento alle ultime norme sanitarie, all’ingresso sarà verificato il possesso del green pass rafforzato. Per assistere al concerto sarà necessario indossare la mascherina FFP2.

Il quartetto di Ada Flocco, vincitrice nell’edizione 2020 del Concorso Bettinardi per la Sezione Cantanti, nasce come duo nel 2019 dall’incontro con il pianista Giovanni Ghizzani avvenuto tra le mura del Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna, per ampliarsi e diventare la formazione che salirà sul palco del Milestone.

Il progetto prevede un repertorio di brani che spaziano dai cosiddetti “pilastri” della tradizione jazz, a composizioni più moderne e articolate di autori come: Kenny Wheeler, Herbie Hancock, Wayne Shorter, fino ad arrivare ai giorni nostri; il tutto eseguito in chiave intimamente personale. Saranno presentati, inoltre, anche brani inediti composti e arrangiati da Ada Flocco stessa.

Ada Flocco si avvicina alla musica e in particolar modo al canto sin da piccola. Studia prima pianoforte, quindi canto lirico, per poi trovare la sua vera strada nel canto jazz. Si trasferisce giovanissima al Conservatorio Royal di Bruxelles dove studia e perfeziona la tecnica e l’interpretazione vocale, prendendo parte a numerosi concerti del “Jazz Brussel Choir” in veste di solista. Partecipa, inoltre, a numerose masterclass e workshop tenute da Wynton Marsalis, Ted Nash, Shai Maestro, Benito Gonzalez, Marcello Piras e Leon Lhoest. Il 15 febbraio 2020 vince il primo premio della sezione C del concorso nazionale “Chicco Bettinardi” svoltosi a Piacenza e il 26 agosto dello stesso anno con il gruppo Adagio Project vince il primo premio del concorso “Live Forum Jazz” tenutosi a Meldola (FC), oltre ad essere finalista del concorso jazz nazionale “Marco Tamburini”. Nel febbraio 2021 vince il “Web Community Prize” del concorso internazionale “7 Virtual Jazz Club”.