Primavera nel barocco ibleo, la kermesse entra nel vivo. Oggi tappa a Modica, domenica l’evento si concluderà ad Ibla

Ragusa – Ha preso il via ieri la prima edizione dell’evento denominato “Primavera nel barocco ibleo” promossa dal Veteran Car Club Ibleo. L’iniziativa è riservata alle auto storiche con finalità prettamente turistiche e culturali. “Un raduno – dichiara il presidente del Veteran, Antonino Provenzale – che ha uno scopo squisitamente culturale mentre nel prossimo mese di settembre, per quanto riguarda le auto storiche, ritorneremo con la manifestazione turistico-competitiva che contempla anche prove di abilità caratterizzate dalla misurazione del computo cronometrico-meccanico. Dopo due anni di fermo delle attività a causa della pandemia da Covid, stiamo ricominciando ed era importante riuscire a muoversi in questo senso”. Ieri i ventisei equipaggi e le autovetture sono stati accolti all’Hotel Mediterraneo Palace di Ragusa. Subito dopo, le verifiche mentre nel pomeriggio gli ospiti sono andati alla scoperta del centro storico ragusano, apprezzando moltissimo palazzi e chiese. Questa mattina, invece, l’intera carovana ha raggiunto Modica sostando in piazza Matteotti. Si è tenuta la visita guidata della città della Contea mentre i cittadini hanno iniziato ad ammirare le auto storiche tra cui sono stati invitati a scegliere la più elegante. Nel pomeriggio, sarà decretata la vincitrice. Un’iniziativa, quella del premio per l’eleganza, che, già sperimentata con successo la scorsa settimana a Ragusa Ibla in occasione del raduno di primavera delle moto storiche, è stata riproposta per le quattro ruote con la certezza che susciterà lo stesso apprezzamento e il simpatico coinvolgimento delle persone. Domani, intanto, la giornata conclusiva con la tappa a Ragusa Ibla. La partenza da Ragusa è prevista alle 9. Alle 13 si terrà il pranzo conclusivo della manifestazione. Le iniziative, ovviamente, si stanno tenendo nel rispetto delle norme nazionali anticovid.