In via Basile iniziati i lavori per la realizzazione di un altro Centro Comunale di Raccolta

Palermo – In concomitanza con l’inaugurazione del CCR “Lennon” avvenuta lo scorso 11 marzo, sono partiti i lavori per la realizzazione di un ulteriore Centro Comunale di Raccolta denominato “Basile”.

Dopo che l’area è stata delimitata e “cantierizzata” sono in corso da parte delle maestranze di RAP i lavori di riadattamento delle superfici interne nel sito individuato in una quota -parte del parcheggio Basile. Gli elaborati sono, come sempre, stati redatti e presentati da RAP ed approvati dal Comune di Palermo, il quale ha già emesso regolare ordinanza sindacale ( n. 208 del 02/12/2021) che autorizza RAP  ad eseguire i lavori di allestimento.

“Sono in corso i lavori di demolizioni dei marciapiedi e contemporaneamente si sta scavando per i relativi tracciati elettrici, allacciamenti fognari ed idrici, per i quali in tempo utile sono stati sottoscritti da RAP i relativi contratti – spiega l’Amministratore Unico di Rap Girolamo Caruso. Sono in via di conclusione anche le relative procedure di gara per l’acquisizione di monoblocchi per gli uffici e gli spogliatoi. La prossima settimana sono previsti ulteriori scavi per predisporre la recinzione perimetrale, posizionare le aiuole esistenti con l’obiettivo di migliorare la viabilità”.

Anche il CCR Basile si inserisce nell’ambito della pianificazione complessiva dell’implementazione del sistema di raccolta differenziata nella città di Palermo voluta dall’Amministrazione Comunale congiuntamente con RAP che include, oltre all’estensione del sistema porta a porta, anche l’allestimento di una rete di centri comunali di raccolta a servizio dei cittadini, localizzati e distribuiti in modo da poter servire tutti i quartieri della Città.

“Entro maggio, salvo imprevisti non dipendenti dalla nostra volontà – conclude Caruso –la città di Palermo avrà il suo settimo centro comunale di Raccolta”.

Il CCR “Basile” ricade in quarta Circoscrizione (Oreto), Quartiere 4 (Montegrappa – S. Rosalia).

La titolarità dell’area è del Comune di Palermo che ne ha assegnato all’Azienda RAP S.p.A. (Deliberazione Comunale n. 80 del 09.05.2019) una quota parte, pari a complessivi mq 1900 circa, integralmente dedicata alla nuova infrastruttura al servizio dei cittadini.