Sanità. Ticket per inoccupati. Fava “Sicilia ancora indietro.” Interrogazione parlamentare

Palermo – Nonostante diverse sentenze di tribunali del lavoro ed amministrativi
e nonostante le leggi e circolari applicative nazionali siano chiare
già da molti anni, in Sicilia è ancora negata agli inoccupati
l’esenzione dal pagamento del ticket sanitario, prevista per i
disoccupati.
E’ quanto denuncia Claudio Fava, che segnala come “da parte delle ASP
siciliane non vengono riconosciuti agli inoccupati gli stessi diritti
dei disoccupati, sanciti già nel 2016 da una Circolare del Ministero
del Lavoro e poi ribaditi a partire dal 2017 da diverse sentenze
giudiziarie.”
“Ai fini delle prestazioni sociali – ricorda Fava – ciò che va
rilevato è esclusivamente la condizione di non occupazione senza
ulteriori distinguo. Riconoscere il diritto all’esenzione – continua
il Presidente dell’Antimafia – significherebbe concretamente garantire
il diritto costituzionale alla salute e intervenire a sostegno delle
famiglie siciliane, soprattutto in un momento di grave crisi
economica.”

Su questo tema, il deputato de I cento passi ha annunciato una
interrogazione urgente al Governo regionale.