Irpef. Dichiarazione di Viviana Lo Monaco (M5S)

Palermo – “Accogliamo con soddisfazione la missiva a firma del Sindaco e dell’assessore al Bilancio indirizzata al presidente del Consiglio comunale per la restituzione alla Giunta della proposta di variazione dell’aliquota di compartecipazione dell’addizionale comunale all’I.R.P.E.F. Nel corso dell’ultima seduta di Consiglio comunale ero intervenuta rappresentando alla Presidenza del Consiglio la necessità di ulteriori approfondimenti dell’atto, al fine di valutare possibili strade che potessero, di fatto, salvaguardare maggiormente le esigenze di equità fiscale, anche coordinando questa proposta di deliberazione con specifiche agevolazioni nazionali. Come MoVimento 5 Stelle auspichiamo che si possa rimettere in discussione l’esiguo contributo previsto dal Governo nazionale, chiedendo di individuare per Palermo, cosi come fatto per altre grandi città, maggiori somme necessarie a rimettere in sesto l’Amministrazione, con l’impegno di fare meglio nella gestione delle risorse disponibili, ma investendo per risanare nel profondo i tanti deficit organizzativi e di organico. È il momento di fare appello all’impegno di ciascuna forza politica, pensando con lungimiranza alle esigenze della cittadinanza nel suo complesso e non soltanto a personali interessi propagandistici, al fine di scongiurare qualsiasi aumento delle tasse per i  cittadini palermitani. Come M5S lavoreremo per questa soluzione”.

Lo ha detto, Rosalia Viviana Lo Monaco, capogruppo M5S a Palazzo delle Aquile.