Dall’Albero Falcone un sì alla legalità e alla gioia vera. Al via un festival che sa di bellezza… di Nicolò Mannino

Monreale (PA) – Dall’Albero Falcone un sì alla legalità e alla gioia vera. Al via un festival che sa di bellezza… di Nicolò Mannino.

«Sono belli i giovani che sanno mettersi in gioco e, guidati da “adulti” che amano i loro sogni e le loro speranze, riescono in semplicità di cuore a indirizzarli verso un mondo privo di retorica e “puzzo del compromesso”. Sono stupendi i giovani che cantano la bellezza della vita, la fraternità pura, l’abbraccio verso chi attende gesti e non parole, doni e non promesse o sermoni che sanno di una sdolcinata poesia che crea facilmente il diabete della nausea.  Sono credibili i giovani ricchi di “follia”, quella sana e creativa che va oltre gli ostacoli e agiscono per il bene della collettività.   Sono questi e non altri i bambini, gli adolescenti e i giovani che stanno programmando e coordinando con lo staff di Presidenza del Parlamento della Legalità Internazionale il “Festival della Legalità e della Gioia 2022” per il prossimo venti e ventuno maggio a Monreale, che ha in sé il cuore culturale del movimento.  Sono diverse le scuole che da diverse città d’Italia stanno organizzando la staffetta per essere presenti a questo appuntamento che non ha sigle, né appartenenze varie ma solo cuori giovani che vogliono dire a caratteri cubitali da quale parte stare.  Ci saranno loro e solo loro, i giovani che dall’Albero Falcone hanno voluto far partire uno scatto di unità e di bellezza dando vita ad una staffetta di luce e di entusiasmo per ricordare a tutti che “Nessuna notte sarà così lunga da impedire al giorno di ritornare”. E’ una meraviglia vederli nelle loro scuole, nelle palestre e riuniti insieme nel colorare cartelloni, cantare, gioire aspettando la data del venti maggio per salire sul palco della “Casa del Sorriso” di Monreale e presentare quanto di più bello portano nel loro cuore. Sabato ventuno, maggio grazie all’impegno culturale del Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, collaboratore di Presidenza del Parlamento della Legalità Internazionale, persona fantastica – solare – che sa incidere con il suo modo di essere nel cuore dei giovani (e non solo) a bordo del pullman dell’Esercito Italiano i piccoli “Ambasciatori” e le personalità presenti si darà vita alla staffetta della “gratitudine”. Per i dettagli ci riserviamo di raccontarli prossimamente per adesso basta assaporare dai giovani il vero “fresco profumo di libertà”» (Nicolò Mannino, Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale).

Giuseppe Longo