Mostra. Credere con il corpo nel Sud-est asiatico. Esposizione fotografica a cura di Eva Rapoport dal 27 Novembre 2021 al 1 Maggio 2022

Torino – Credere con il corpo nel Sud-est asiatico chiude il 1 maggio.

«Il MAO di Torino, in occasione dei TOASEAN Culture Days 2021, ospita la mostra fotografica di Eva Rapoport Credere con il corpo nel Sud-est asiatico – promossa dal Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino e dal T.wai Torino World Affairs Institute – che racconta, attraverso una serie di 20 immagini, cinque casi di interazioni fisiche con mondi invisibili: la Jathilan, una danza-trance giavanese in cui gli artisti vengono posseduti da spiriti ancestrali che consentono loro di manifestare una sorprendente invulnerabilità fisica, la Puja Pantai, cerimonia annuale tenuta dai Mah Meri, un popolo indigeno della Malesia peninsulare, per placare gli spiriti del mare, il Thaipusam, un festival della comunità Hindu Tamil in Malesia, il Festival Vegetariano di Phuket durante il quale i medium vengono posseduti dagli spiriti e trafiggono i loro volti con vari oggetti, e il Sak Yant Wai Kru, una cerimonia annuale che si tiene nella Thailandia centrale, durante la quale i portatori di tatuaggi sacri si riuniscono per ricaricare il loro potere».

MAO Museo d’Arte Orientale, via San Domenico 11, Torino

Info:

www.maotorino.it

Giuseppe Longo