Gianni Recupido non è più l’allenatore della Passalacqua

Ragusa – Gianni Recupido non è più l’allenatore della Passalacqua Ragusa. Le strade fra il tecnico ibleo e la società biancoverde si separano dopo ben 9 anni, nei quali Recupido ha fatto il responsabile del settore giovanile, l’assistant coach prima e il capo allenatore a partire dal febbraio del 2017, una volta subentrato a Gianni Lambruschi. E’ stato il presidente, Davide Passalacqua ad annunciarlo oggi in conferenza stampa, alla presenza dello stesso coach ragusano, a testimonianza del clima di rispetto e amicizia che si è creato in questi anni e che non finisce di certo oggi. Sia Passalacqua che Recupido hanno tracciato il bilancio della stagione appena conclusa e, più in generale di tutti gli anni trascorsi insieme, fianco a fianco. “Non posso che ringraziare Gianni per tutto quello che ci ha dato – ha ricordato il presidente Passalacqua – i risultati non sono mancati ma ci siamo guardati negli occhi e ci siamo detti che era il momento di cambiare. Non sarà più il nostro capo allenatore ma le porte per lui sono aperte, magari con un altro ruolo”. Recupido ha ricordato le tante innovazioni tecnico-tattiche apportate non solo nella squadra iblea, che poi sono state anche riprese da diverse altre squadre del panorama nazionale e le tante giocatrici su cui si è scommesso e che sono risultate scommesse vincenti. A testimonianza dell’affetto e della stima, il presidente ha donato simbolicamente una maglia gara al tecnico: “Un gesto che solitamente si fa all’inizio, ma che voglio ribadire ora”, ha detto Passalacqua. Prossimamente sarà comunicato il nome del nuovo allenatore: i nomi sono attualmente al vaglio del presidente.