Ritardi erogazione acqua nelle campagne, Caputo (F.I.) sollecita il Dipartimento dighe regionale

Palermo – “Se il Dipartimento dighe dell’Assessorato alla energia della Regione Siciliana non provvede a effettuare l’apertura delle condotte e a effettuare il Piano di riparto delle risorse idriche, i nostri agricoltori subiranno ingenti danni con grave ricaduta sui costi dei prodotti ” A dichiararlo è Mario Caputo deputato regionale di Forza Italia e componente della Commissione parlamentare Attività produttive con delega all’agricoltura, che ha incontrato una folta delegazione di agricoltori e imprenditori agricoli del comprensorio tra Monreale, Partinico, San Giuseppe Jato e San Cipirello che hanno espresso gravi preoccupazioni per il comparto agricolo a causa della recente siccità e per i ritardi da parte dei competenti uffici regionali nell’avvio della distribuzione delle risorse idriche destinati agli agricoltori.

“Siamo in tremendo ritardo – conclude il Parlamentare – in quanto la mancata programmazione ad oggi delle risorse idriche da destinare agli agricoltori sta determinando un profondo stato di allarme nell’intero comparto. Ho immediatamente chiesto ai dirigenti del Dipartimento Dighe della Regione, all’Assessorato alla Agricoltura e a tutti gli uffici competenti come l’Autorità di Bacino, di procedere immediatamente per attivare le procedure di distribuzione idrica nelle campagne, ed evitare ulteriori danni al settore già compromesso dalla recente crisi sanitaria”.

Nel frattempo, l’on. Caputo ha già chiesto in III Commissione una speciale audizione dei rappresentanti del comparto agricolo.