Guggenheim Intrapresæ dà il benvenuto a ITAGO SGR

Venezia – Guggenheim Intrapresæ dà il benvenuto a ITAGO SGR, gestore indipendente di fondi di private equity.

«Guggenheim Intrapresæ, primo progetto di corporate membership di un museo in Italia che dal 1992 sostiene con impegno e passione la programmazione espositiva e le attività della Collezione Peggy Guggenheim, si arricchisce di una nuova, preziosa entrata. Così ITAGO SGR si unisce al gruppo, sottolineando la volontà aziendale di promuovere il profondo legame tra arte, innovazione e bellezza.

“L’arte non ha tempo e spesso anticipa il futuro e ITAGO SGR investe in aziende che cercano di realizzarlo in modo sostenibile”, afferma Giampiero Brunello, presidente dell’azienda. “Gli artisti anticipano il futuro, è sempre stato così: l’artista, che è una persona dotata di grande sensibilità e visione, è un precursore ed anticipatore del futuro, vede e mostra cose che gli altri non riescono a identificare”.

Il percorso di crescita della Collezione Peggy Guggenheim è stato accompagnato, negli ultimi trent’anni, da aziende che hanno scelto la cultura come veicolo di responsabilità sociale d’impresa e dal loro impegno concreto per le generazioni future. “L’Arte ispira l’Impresa, L’Impresa fa vivere l’Arte,” il pay-off di Guggenheim Intrapresæ, esprime perfettamente l’identità del gruppo e la vision che accompagna il suo costante impegno: promuovere creatività, innovazione e impresa a favore della cultura. Guggenheim Intrapresæ si compone di eccellenze italiane e internazionali che si distinguono per l’attenzione a progetti culturali e di responsabilità sociale, alle quali il museo garantisce unicità e piena visibilità. Oggi sono dodici aziende del gruppo: Allegrini, Apice, Arper, Eurofood, Florim, Hangar Design Group, Istituto Europeo di Design, Itago, Mapei, René Caovilla, Rubelli, Swatch.

ITAGO SGR è un gestore indipendente di fondi di private equity, investe in PMI innovatrici che guardano avanti e ha sviluppato un approccio all’investimento responsabile volto a identificare e valutare i rischi e le opportunità di sostenibilità per ciascun investimento con l’obiettivo ultimo di generare valore e impatti positivi per gli investitori e le comunità, nel presente e nel futuro».

Peggy Guggenheim Collection. Dorsoduro 701, Venezia

Info:

I programmi espositivi della Collezione Peggy Guggenheim sono supportati dal Comitato consultivo del museo, dagli Institutional Patrons.

EFG Private Banking, Lavazza Group, SanLorenzo

e dal gruppo di Guggenheim Intrapresæ

Allegrini + Apice + Arper + Eurofood + Florim + Gruppo Campari + Hangar Design Group + Istituto Europeo di Design + Mapei + René Caovilla + Rubelli + Swatch

Radio ufficiale: Radio Italia

Info:

www.guggenheim-venice.it

Giuseppe Longo