Sillabe partecipa alla prima edizione di Livorno Librexpo: cultura, sostenibilità, accessibilità, natura. Dal 27 al 29 maggio

Livorno – Sillabe partecipa alla prima edizione di Livorno Librexpo: cultura, sostenibilità, accessibilità, natura (27-29 maggio 2022).

«Cultura, sostenibilità, accessibilità, natura, per piccoli e grandi lettori. Nella suggestiva location della Fortezza Vecchia di Livorno si svolgerà la prima edizione di Livorno Librexpo, una 3 giorni dedicata ai libri e non solo… tutto con ingresso gratuito!

Sillabe partecipa – in partnership con Opera Laboratori – con uno stand dedicato all’arte, alla musica e alla sostenibilità, proponendo le ultimissime uscite editoriali, ma anche gli storici bestseller, senza però dimenticarsi del pubblico dei più piccoli che troverà tanti libri colorati… Particolare attenzione sarà data anche al settore della sostenibilità, della tutela dell’ambiente e dell’accessibilità, con la presenza delle pubblicazioni edite in collaborazione con l’Acquario di Livorno e l’Acquario di Genova insieme a Costa Edutainment.

Il festival è inserito tra le iniziative proposte dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale in occasione della “Giornata Europea del Mare 2022” nell’ambito del programma Porto Aperto 2021-2022.


Tre gli eventi organizzati da Sillabe e rivolti al pubblico dei lettori, che si terranno nella Quadratura dei Pisani; venerdì 27 maggio, alle ore 19,00, la tre giorni inizierà con la presentazione di una storia dolcissima, quella del cane Brando e della sua padrona Lucyin una giornata piovosa… Gigi Gioia, educatore cinofilo dell’AssociazioneDogtown Stranomondointervisterà Lucia Filippi, autrice di “Il cavalier Brando”. E per chi si presenterà con il proprio amico a 4 zampe, ci sarà uno sconto speciale sul libro.

Sabato 28 maggio, alle ore 18,00 tutti i bambini sono invitati alla presentazione alla presentazione della nuova collana “I misteri di Olivia”. Olivia è una bambina di otto anni che vive in un mondo in bilico tra realtà e fantasia. La sua semplice normalità, la capacità di osservazione, il coraggio e l’alta sensibilità nel percepire tutto ciò che la circonda, la rendono speciale al punto che viene coinvolta in varie avventure da un’associazione di animali parlanti, che operano per la pace e il bene comune.

Olivia partecipa a missioni segrete in compagnia di alcuni magici personaggi. In questi racconti l’autrice Arianna Baldoni intende ispirare il lettore alla riflessione su varie problematiche globali, attraverso gli occhi della giovane e coraggiosa protagonista. L’intreccio tra il sogno e la realtà diviene la chiave d’accesso per guardare oltre, elevando le nostre capacità conoscitive. Arianna Baldoni, autrice dei testi, e l’illustratrice Silena Moni saranno intervistate da Dario Dino Guida di Lucca Comics & Games. Edulcis in fundo seguirà un divertente laboratorio di disegno per bambini!

A conclusione del festival, domenica 29 maggio, alle ore 18.00, Claudia Pavoletti, ambassador mondiale dei programmi di inclusione e diversity, oltre che avvocato internazionale, attrice e organizzatrice di eventi culturali, dialogherà con Valeria Tognotti, giornalista e conduttrice presso l’emittente regionale Granducato Tv, per Sillabe autrice del libro “C’era una volta un bambino… racconti per bambini di ieri e di oggi”.Un libro di racconti per grandi e per bambini, impreziosito dalle fotografie di Sara Di Domenico. Un libro pensato durante il periodo di lockdown, come strumento che potesse arrivare a tutti, che accorciasse le distanze, che creasse un contatto empatico in sostituzione della distanza imposta e degli abbracci mancati. Otto favole, otto racconti ispirati a tematiche importanti come la lotta agli stereotipi e ai pregiudizi, l’accoglienza e la comunicazione generazionale.

E così incontreremo Martino che ci porterà in giro per Pisa, la tragica vicenda di Jana tra sogno e realtà nel magico borgo di Villa Saletta, un nonno livornese pronto a sfidare le tempeste della vita e perfino un valoroso cavaliere dall’identità segreta. Non solo letture, ma anche ascolti di storie nella voce di Anna Romano, redattrice, conduttrice delle edizioni del telegiornale di Granducato Tv, che, con un grande impatto emotivo, ha messo a disposizione la propria voce al servizio di chi non può “aver voce”. Questo libro è infatti un “Leggi e Ascolta”, pensato come strumento di diffusione in grado di offrire, attraverso la lettura ad alta voce, pace e sostegno alle diverse fragilità sociali. E, in un mondo sempre più alla deriva, basta ricordarsi tutto quello che abbiamo imparato durante i primi anni di scuola: “Dividi la tua merenda, aiuta il compagno in difficoltà, impegnati per fare bene, leggi, sogna, ama e sorridi!” Bastano questi pochi principi per essere adulti migliori. E una voce narrante che ci racconta una storia: “C’era una volta un bambino…”» (Opera Laboratori)

Giuseppe Longo