Domenica la cerimonia di riposizione del simulacro della Vergine Addolorata

Comiso (Rg) – Con la discesa del venerato simulacro della Vergine Addolorata dall’altare maggiore, la processione lungo le navate della chiesa e la riposizione nella cappella laterale alla stessa Vergine dedicata, si sono conclusi, domenica scorsa, a Comiso, le celebrazioni mariane del mese di maggio. Un mese intenso, con una festa molto partecipata e, del resto, non poteva essere altrimenti visto che si trattava dell’edizione della ripartenza dopo che le precedenti due non si erano potute tenere per motivi legati all’emergenza sanitaria. Anche domenica scorsa, la devozione dei fedeli si è fatta sentire con uno speciale saluto rivolto alla Vergine e l’arrivederci all’edizione del prossimo anno, quella del 2023. Un altro momento particolare, dopo la celebrazione eucaristica vespertina, la premiazione della terza edizione del contest “Maggio…colorinfesta”. Gli studenti delle scuole cittadine si sono cimentati nella riproduzione di disegni sul tema mariano. Il giudizio è stato espresso in maniera insindacabile dal popolo del web. Per la sezione Scuola primaria, con 434 like, ha vinto Roberta Fani della 3F – I. C. “Luigi Pirandello” plesso Senia. Per la sezione Scuola secondaria, con 260 like, il successo è andato a Damiano Aquila della 2G dell’I. C. “Luigi Pirandello”. “Complimenti ai vincitori e grazie di cuore a tutti per avere partecipato – hanno spiegato gli organizzatori – ci hanno dato la possibilità di vedere, con gli occhi dei bambini e dei ragazzi, la devozione e l’affidamento a Maria Santissima”.

Il disegno di Roberta Fani