Solenni festeggiamenti in onore di Sant’antonio di Padova

Comiso (Rg) – Iniziano mercoledì 1° giugno, i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio di Padova a Comiso. E prende il via anche la tradizionale tredicina che anticipa il momento clou delle celebrazioni. Celebrazioni che, quest’anno, saranno caratterizzate dalla processione con il simulacro per le vie della cittadina casmenea, come non accadeva già da tre anni a questa parte. Domani, alle 8, la recita del Rosario e la tredicina a Sant’Antonio. Alle 8,30 la celebrazione eucaristica. A mezzogiorno lo scampanio festoso annuncerà l’inizio dei solenni festeggiamenti. Nel pomeriggio, alle 18, ci sarà la recita del Rosario e la tredicina a Sant’Antonio. Alle 19, la celebrazione eucaristica animata dal movimento del Rinnovamento nello Spirito santo. Giovedì, sempre alle 8, Rosario e tredicina, alle 8,30 la celebrazione eucaristica, alle 18 Rosario e tredicina e alle 19 celebrazione eucaristica sempre animata dal Rinnovamento nello Spirito santo. Venerdì, gli appuntamenti saranno analoghi solo che la celebrazione eucaristica delle 19 sarà presieduta dal sacerdote Giovanni Piccione oltre ad essere sempre animata dal movimento del Rinnovamento nello Spirito santo.  Sabato 4 giugno la giornata dell’ottava raccolta parrocchiale. Il gruppo Caritas parrocchiale, dinanzi ai supermercati del quartiere, raccoglierà, per tutto il giorno, generi di prima necessità da destinare ai poveri. Alle 19, la solenne celebrazione eucaristica della veglia di Pentecoste sarà presieduta dal parroco, il sacerdote Enzo Barrano, che ricorderà, tra l’altro, il 30esimo anniversario della sua ordinazione presbiterale. Animerà la corale parrocchiale. Domenica, invece, solennità di Pentecoste, alle 8,30 Rosario e tredicina, alle 9 celebrazione eucaristica, alle 10 sfilata del carretto siciliano per le vie del quartiere per la raccolta dei doni che saranno messi all’asta per la tradizionale “Cena” in onore di Sant’Antonio. Quindi, alle 11 celebrazione eucaristica, alle 18 Rosario meditato e tredicina, alle 19 la santa messa e alle 20 la benedizione dei doni della cena di Sant’Antonio e l’inizio della vendita all’asta. Intanto, l’impresa ecologica Busso Sebastiano, che gestisce il servizio di igiene ambientale sul territorio comunale, si sta prodigando per effettuare, in questi giorni di festa, un’azione di pulizia straordinaria nei luoghi tutt’attorno alla parrocchia per fare in modo che gli stessi possano presentarsi nella maniera più decorosa possibile.