I giornalisti Salvatore Di Salvo e Fiorella Falci nominati Cavalieri al Merito della Repubblica

Roma – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana ai giornalisti Salvatore Di Salvo,  Segretario Nazionale Ucsi, Tesoriere dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia e a Fiorella Falci, docente, presidente dell’Ucsi Caltanissetta e componente dell’Ufficio per le Comunicazioni sociali della Diocesi di Caltanissetta. L’importante riconoscimento conferitogli dal Presidente della Repubblica gli è stato consegnato, dalla prefetta di Siracusa Giusi Scaduto e di Caltanissetta Chiara Armenia durante la cerimonia per il 76° anniversario della Festa della Repubblica che, quest’anno, si è svolta a  Siracusa, nei comuni di Palazzolo Acreide e  Ferla e a Caltanissetta alla presenza delle massime autorità civili, militari ed ecclesiastiche della provincia. 

“Felice coincidenza: due giornalisti pubblicisti siciliani sono stati nominati dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella del prestigioso titolo  di Cavaliere della Repubblica  – ha detto il presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia Roberto Gueli -. Per Salvatore Di Salvo e Fiorella Falci il giusto riconoscimento per l’ impegno profuso nell’attività professionale. Per il nostro Tesoriere dell’Ordine Salvatore Di Salvo  è il giusto valore per un giornalista dalle eccellenti capacità professionali e dalla spiccata sensibilità umana e personale.  Il Consiglio esprime ai due giornalisti le più vive e sincere congratulazioni”.

Di Salvo Salvatore nominato Cavaliere della Repubblica

La notizia dell’attribuzione del prestigioso titolo di Cavaliere della Repubblica conferito dal Presidente Sergio Mattarella a Salvatore Di Salvo, nostro Segretario Nazionale e a Fiorella Falci, socia dell’Ucsi Sicilia e presidente dell’Ucsi di Caltanissetta – ha detto il presidente nazionale dell’Ucsi Vincenzo Varagona – Per Salvo  è il giusto riconoscimento per un giornalista dalle eccellenti capacità professionali e dalla spiccata sensibilità umana e personale e  da sempre si impegna per un racconto contraddistinto da verità e rispetto oggettivo delle notizie.  Ottimo testimone di un giornalismo di qualità, serio, attento con la  capacità di raccontare rispettando l’altro, la persona, ma anche di trovare storie e testimonianze con uno sguardo sempre rivolto al bene. La giunta e il consiglio nazionale dell’Ucsi  esprimono  le più vive e sincere congratulazioni a Salvo e Fiorella”.

Salvatore Di Salvo nominato Cavaliere della Repubblica

“La notizia della nomina a Cavaliere  dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”, di Salvatore Di Salvo e Fiorella Falci  mi ha reso felice, con  Salvo, amico e segretario nazionale dell’Ucsi, abbiamo condiviso circa tre lustri di attività associativa, che ci hanno fatto raggiungere eccellenti risultati. Salvo Di Salvo è un punto di riferimento nazionale  per l’impegno costante, e concreto nella sua attività lavorativa di impiegato amministrativo presso il Comune di Carlentini, nel giornalismo,  nel settore del volontariato sociale, religioso e culturale.  Inoltre nella sua carriera ha ricoperto e ricopre importanti cariche; pregevole è il suo impegno dedicato alla formazione dei giornalisti. L’onorificenza alla  presidente della sezione provinciale di Caltanissetta Fiorella Falci è finalizzata  per il suo impegno nella carriera dell’insegnamento e nello svolgimento di attività a fini sociali e filantropici. Punto di riferimento del cattolicesimo nisseno”.

“Ho appreso con grande piacere il riconoscimento dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica al giornalista Salvo Di Salvo – ha detto il sindaco di Carlentini Giuseppe Stefio –  La città di Carlentini è grata verso il suo concittadino per aver portato lustro all’intera comunità”.