Fusioni: la Commissione autorizza Enel e Intesa ad acquisire Mooney e il Compen

Bruxelles – La Commissione europea ha approvato, a norma del regolamento UE sulle concentrazioni, l’acquisizione di Mooney S.p.A. (“Mooney”) e PayTipper S.p.A., CityPoste Payment S.p.A., Enex X Financial Services S.r.l. e Junia Insurance S.r.l. (congiuntamente “il Compendio”) da parte di Enel X S.r.l. (“Enel”) e Intesa Sanpaolo S.p.A. (“Intesa”), tutte italiane.

Mooney fornisce servizi di pagamento mediante punti vendita al dettaglio e le proprie piattaforme digitali in Italia. Il Compendio offre servizi di pagamento delle imposte e delle utenze. Enel è un gruppo attivo nel settore dell’energia che opera nella produzione, nel commercio, nella distribuzione e nella fornitura di energia elettrica e gas naturale. Intesa è un gruppo bancario attivo nei servizi bancari al dettaglio e alle imprese e nella gestione patrimoniale.

La Commissione ha concluso che il progetto di acquisizione non solleverebbe problemi dal punto di vista della concorrenza, date le posizioni di mercato moderate delle società derivanti dall’operazione proposta e la presenza sul mercato di diversi prestatori alternativi di servizi di pagamento. L’operazione è stata esaminata nell’ambito della normale procedura di esame delle concentrazioni.