Marcella Cannariato alla Convention ‘Donne protagoniste in Sanita’

Palermo – L’imprenditrice palermitana Marcella Cannariato, referente per la Sicilia della Fondazione Bellisario e consulente esperta della Ministra per le Pari Opportunità, Elena Bonetti, sarà a Bologna il 23 e 24 giugno per la convention della Community ‘Donne Protagoniste in Sanità’. La Cannariato, prenderà parte attiva ad uno dei quindici tavoli tematici, quello relativo al Gender Gap, che faranno da corredo ad una ‘due giorni’ di incontri programmatici. L’invito ad intervenire per l’imprenditrice palermitana, arriva direttamente da una figura di rilievo come Monica Calamai, coordinatrice generale della Community e direttrice generale dell’Ausl di Ferrara. 

Nata nel 2021, Donne Protagoniste è uno spazio co-creativo aperto alle donne impegnate in diversi ruoli nella società italiana e che vogliono cambiare il Paese con atti concreti, in questo caso partendo da un argomento importantissimo come la Sanità. Un’officina di analisi dei problemi semplici e complessi, cui hanno aderito già oltre mille Donne tra manager, professioniste e ricercatrici. In questi due giorni sono previsti approfondimenti e focus su molti argomenti, dall’oncologia alle carriere al femminile, dalla governance al volontariato.

Gli esiti della convention di Bologna saranno elaborati e poi ripresi nell’ambito del Forum della Salute, che si svolgerà il 6 e 7 ottobre a Firenze secondo un itinerario che punta ad un documento di sintesi e di proposta da presentare, a fine anno, in sede istituzionale. L’evento è patrocinato dal Ministero della Sanità e dalla Regione Emilia Romagna e saranno presenti sia il Sottosegretario di Stato per la Salute, Pierpaolo Sileri che il Presidente della Regione, Stefano Bonaccini.

Al termine della Convention saranno assegnati i premi Protagoniste in Sanità 2022 a organizzazioni pubbliche e private che si sono distinte nel superamento del gender gap e nel prendersi cura della Donna.

“Sono onorata di prendere parte ad un incontro di tale importanza al fine delle ‘buone pratiche’ per le donne – ha dichiarato Marcella Cannariato- Gli atti di questa convention saranno la base della documentazione che verrà prodotta per il Forum della Salute. Mi auguro- conclude la Cannariato- che anche in Sicilia si possa presto provvedere a mettere la salute delle Donne al centro del dibattito sociale.”