Lionti e Borrelli (Uil): “La Regione ha strumenti per risolvere da sola il problema dei navigator”

Palermo – “Apprezziamo le parole dell’assessore Antonio Scavone e la voglia sua e del governo regionale di trovare una soluzione per i navigator. Anche noi auspichiamo che si trovi una soluzione nazionale e nel più breve tempo possibile. Ma allo stesso tempo ricordiamo a Scavone che la Regione ha una grande autonomia assicurata dallo Statuto speciale e – sia col concorso in atto che con altre strade – potrebbe con una sua norma trovare una soluzione per impiegare questo personale nei Centri per l’impiego e risolvere così il problema rapidamente e senza dover dipendere da altri”. Lo hanno detto il segretario generale della Uil Sicilia e Area Vasta, Luisella Lionti, e poi Danilo Borrelli, segretario della Uiltemp Sicilia.