Droga sulle strade dello Sperone

La Polizia di Stato ferma un giovane con cento grammi di stupefacente

Palermo – La Polizia di Stato deferisce un minorenne per detenzione a fini di spaccio.

Agenti del Commissariato di Brancaccio, dopo un mirato servizio volto a contrastare il fenomeno largamente diffuso dello spaccio di stupefacente nel quartiere Sperone, hanno sorpreso un diciassettenne, residente nel quartiere, con un quantitativo cospicuo di sostanza del tipo leggero.

Gli agenti, appostatisi nei pressi di un passaggio pedonale spesso utilizzato dai pusher per effettuare le cessioni, hanno notato un giovane che alla vista di personale di polizia ha tentato di darsi alla fuga; immediatamente raggiunto il giovane è stato sottoposto a perquisizione personale rinvenendo poco più di 100 grammi di sostanza stupefacente (88 gr. hashish e 14 gr. marijuana) già suddivisa in dosi e pronta per essere ceduta. Al giovane è stato sequestrato anche denaro ritenuto provento dell’attività illecita.

Il diciassettenne, dopo gli adempimenti di rito, è stato riaffidato alla madre.

Sono in corso le indagini per accertare se il nucleo familiare sia percettore del redito di cittadinanza.